Mi sono dimenticata il pane!

Ho acceso il forno adesso.
Povero pane (povero impasto), facendo due conti è lì che lievita da 13 ore circa. Magari gli fa anche bene, il fatto è che mi sento in colpa per essermi dimenticata di infornarlo... Così come mi dimentico di rinfrescare la pasta madre (che è ticcissima, ha un attaccamento alla vita che non vi dico. Mi vergogno a scrivere quanto è riuscita a sopravvivere senza rinfresco).
A mia parziale discolpa scrivo che stamattina è una di quelle mattine che iniziano con la sveglia puntata alle 6:15 per la lezione di ashtanga: sarà proprio questa a proiettarmi in un'atmosfera così particolare e densa da mettere in secondo piano le altre attività (almeno per i momenti immediatamente a seguire)?
Dunque niente buon pane appena sfornato da fotografare, ahimè, mi sarebbe piaciuto, ma quel che posso offrire per iniziare questa nuova settimana sono due fiori di campo. Spero riusciranno ad accendere sorrisi.
Buon lunedì!

2 commenti:

  1. Possiamo perdonarti.. ;-) (anche perchè io lo faccio sempre! A volte "regge", anche se diventa un po' più instabile di struttura e un filino più acidino, ma tostato con burro e marmellata quanto è buono lo stesso!!!! ;) <3 )
    (e la pasta madre tue dev'esse' sorella della mia.. Anzi, stasera mi tocca fare qualcosa per salvarla va'..
    Tanti baciiii!!!!

    RispondiElimina
  2. Fiuuu :D
    Si in effetti hai ragione, strutturalmente {brrr} era diverso dal solito, ma ha tenuto!
    Sono secoli che il burro non è più presente nel mio frigorifero, dovrei pensare di tenerne un panettino da qualche parte, perchè la soluzione che suggerisci è bbbona assai!!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...