Fuori casa, pane e amore

C'è una casa tra i monti che è davvero speciale.
E' di persone meravigliose, di cui potrei parlare per ore non riuscendo a comunque a trasmetterne la bellezza. Perchè certe storie devono essere vissute, guardate negli occhi per essere fissati a vita nella memoria.

La scorsa domenica, in cucina si erano raccolti in tanti: lo strascico dei festeggiamenti per il compleanno aveva le fattezze di castagnaccio e bignè al cioccolato, di caffè appena preparato e di una deliziosa bevanda al ginger, consumata più tardi a mo' di digestivo. E se *gli umani* dentro casa se la suonavano e cantavano allegramente, tra risate, stornelli e storie di vita vissuta o immaginata, *le zucchere* fuori casa si crogiolavano al sole, chi radunando oche e chi facendosi mollemente grattare gli orecchi. Chi dall'alto dei suoi 58 kg, chi con la frivolezza dei suoi 20 :D

Poi è arrivato il cesto del pane.

E la collaborazione è stata immediata...



Le adoro, e so che sono così per tutto ciò che hanno intorno, per i loro padroni e per la loro montagna.

Un'ultima allungata di piedi alla stufa, e torniamo in città.
Buon proseguo di settimana!


2 commenti:

  1. Vado a prendere subito il tuo feed RSS, come non riesco a trovare il tuo link di sottoscrizione e-mail o servizio di newsletter. Hai qualche? Gentilmente vorrei sapere in modo che io possa sottoscrivere. Grazie.

    RispondiElimina
  2. E 'veramente un grande e utile pezzo di informazione. Sono contento che hai condiviso semplicemente questo informazioni utili con noi. Si prega di tenerci informati in questo modo. Grazie per aver condiviso.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...