Il pranzo della domenica ad Istanbul

Ci sono giorni in cui di commestibile, in casa, non c'è alcunchè.

Ma davvero niente.

La classica e sempre ben voluta pasta con la pappetta piccante era stata la nostra cena la sera prima e non volevamo fare il bis; in dispensa non c'era un accidente e oltretutto, nonostante il cambio d'ora favorevole, erano quasi le una. Rassegnamoci: quando ci sono i cambi improvvisi di programma, e tu non hai fatto la spesa perchè sei certo di passare il fine settimana fuori casa, ti devi adattare.

Un autobus ci ha portati in centro; la giornata era meravigliosa, un sole baciava tutte le vie e un vento leggero manteneva la temperatura piacevole. Alla luce di ciò, lo street food è stata la scelta vincente.
A Firenze esistono varie eccellenze, conosciute o nascoste, regionali, nazionali o straniere. I nostri piedi ci hanno portati tra vicoli nascosti, dove abbiamo scovato una deliziosa kebaberia. Una sorpresa: piadine sottili e morbide, tanta buona verdura fresca appena affettata, salsa piccante e bianca preparate in casa, così come, udite udite, la maionese e il kechup {in quest'ultimo si riuscivano a distinguere moltissime spezie. Incredibile!}.
I felafel della mia piada erano morbidissimi e ben speziati, mentre il kebab della metà era quello vero, preparato con tagli selezionati e non con gli scarti misti semplicemente pressati {lo so che è un brutto discorso, d'altronde per chi non è vegetariano è bene saper distinguere, no?}.

Quindi sì, il nostro pranzo della domenica l'abbiamo consumato ai tavoli seminascosti ma pur sempre al sole autunnale di una kebaberia, con il gestore che veloce preparava piade e panini. Comoda, tranquilla, serena. Questo sì che m'è parso un sano esempio di collaborazione tra culture diverse.

Buona settimana :)

3 commenti:

  1. Complimenti per questo sito, a partire da molto buona base!
    buona fortuna

    RispondiElimina
  2. Si potrebbe avere un grande blog qui! vuoi desiderare di fare un po 'di invitare messaggi su mio weblog?

    RispondiElimina
  3. Grazie, ho recentemente stato alla ricerca di informazioni su questo argomento per età e il vostro è il più grande che ho scoperto fino ad ora. Ma, per quanto riguarda la linea di fondo? Sei sicuro circa la fonte?

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...