Curry di fiore di banano

Eccoci.

Chi lo conosce?
Io me ne sono innamorata noi ce ne siamo innamorati: a parte che è bellissimo, ma ha pure un gusto che se piace alla prima diventa una droga. E come dice il nostro venditore dello Sri Lanka, non si può descrivere, va assaggiato.
E' delicatissimo e sono convinta che dia il meglio di se' con pochi ingredienti intorno e con una cottura minimale {la prossima volta voglio provarlo con un mucchietto di riso thai a fianco e spilluzzicare un po' dell'uno e un po' dell'altro ;)}. Inutile ricordare che sia doveroso accompagnarlo con spezie vere: sondate un po' il territorio, sceglietevi un market orientale affidabile e rifornitevi unicamente lì {affidabile=frequentato assiduamente da chi davvero conosce e utilizza quei prodotti!}.

A 'sto giro il fiore in nostro possesso era un po' piccoletto, di qui la quantità giusta giusta. Generalmente però con uno di questi bambinotti ci si sazia abbondantemente, la coppia!

Curry di fiore di banano
per 2

fiore di banano, 1
aceto di mele, qb
limone, qb
cipolla rossa secca, 1/2
aglio, 2 spicchi
curry di ottima qualità, 2c
shoyu, 3C
pepe nero da macinare al momento
latte {se volete di cocco, o altro vegetale} qb
olio evo

Spellate aglio e cipolla, affettateli finemente. In una tazza versate la shoyu, il curry, il pepe e circa mezzo bicchiere di acqua bollente: girate bene per sciogliere le polveri.
Preparate una ciotola di acqua con aceto e succo di limone: abbondate, perchè il fiore tende ad ossidare, per fare un paragone plausibile,  molto più velocemente del carciofo.
Togliete le prime tre "foglie" {le brattee, di color vinaccia} e i "baccellini" che troverete sotto {che sarebbero i fiori veri e propri}. Lavate bene il fiore, tagliate via la punta e tagliatelo in fette spesse 2 mm circa.
In una padella {possibilmente di ceramica} scaldate un cucchiaio di olio e stufateci aglio e cipolla finchè diventano trasparenti. Unite le fettine di fiore senza sgrondarle eccessivamente dall'acqua acidulata. Mescolate bene e fate cuocere a fiamma vivace per 1'. Abbassare la fiamma al minimo e coprite: controllate ogni tanto, ci deve sempre essere un fondo acquoso.
Cuocere per circa 10' a fuoco medio: aggiungete la salsa preparata, mescolate e portate a cottura incoperchiato. Ci vorranno indicativamente altri 5'-7'. Un paio di minuti prima della fine aggiungete latte a piacere, per formare un fondo cremoso secondo il vostro gusto. Assaggiate e nel caso correggete con un goccio di shoyu.
Condite con un filo d'olio a crudo, mescolate un'ultima volta e servite.


5 commenti:

  1. Alla faccia dell'ingrediente esotico, questo manca pure a me ...assidua ricercatrice dell'ingrediente nuovo!
    ;) ...bellissima novità e anche ricetta! proverò a cercarlo nei negozi etnici locali! :)
    baci dolcezza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me lo trovi. Hai l'istinto della cacciatrice ;)

      Elimina
  2. Ma dove cavolo lo trovo il fiore di banano io? accidenti a te Wenny mi fai impazzire con queste preparzioni ricercate e originali ecco te lo dicevo che qui tutto é elegante e chic :-)

    RispondiElimina
  3. Grazie mille per tutti i vostri suggerimenti su questo sito. Le azioni sono molto interessanti e molto gratificante. Congratulazioni a voi.

    voyance gratuite par email ; voyance par mail gratuite

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...