La strabiliante zuppa di lenticchie e pomodoro

Penso di aver sgranato gli occhi alla prima cucchiaiata: credo che questa sia tra le migliori zuppe che abbia mai assaggiato. Essì.
Sarà che è così semplice, negli ingredienti e nel procedimento, sarà che mi sono ispirata ad uno chef come Mr. Ramsay {e tutti oramai sapete quali aggettivi si porta dietro la sua cucina e quanto io li condivida}, sarà che oggi è una buona giornata e basta.
Dunque ecco qua questa zuppa, questa strabiliante zuppa di lenticchie {et voilà, così mi sento anche un po' vicina al Jamie, che non guasta mai!}: se la tenete *lenta*, abbastanza brodosa {come piace a me, oh sì sì} è a tutti gli effetti un primo da scodella, se la fate ritirare un po' {come piace alla metà, soprattutto dopo che un tupperware dell'Ikea ha cominciato a perdere. Ovviamente nella borsa del lavoro o_O". Va spezzata una lancia a favore del tupperware però: ha servito la patria per tanto tempo} diventa uno stufato vero e proprio. 
A mio parere il carattere liquido è il suo e non andrebbe perso: ne' troppo ne' troppo poco, la consistenza giusta è quella della fotografia. 
Ah, un ultimo appunto: siamo in inverno, che credete che utilizzi pomodori diversi da quelli della passata estiva? Ma nooo!!!


La strabiliante zuppa di lenticchie e pomodoro
per due, abbondanti porzioni

cipolla rossa secca, una
sedano, un gambo
carota, una
patata a pasta gialla, una
passata di pomodoro {quella già cotta quest'estate ;)} 250 g
lenticchie 140 g
peperoncino fresco rosso, uno
olio evo
sale marino integrale
pepe nero da macinare al momento
brodo vegetale o acqua qb
prezzemolo, una decina di foglie

Procedimento strano, ma dettato da tempistiche altrettanto particolari. In una capiente casseruola scaldate un paio di cucchiai d'olio, versate le lenticchie, mescolate e lasciate andare un paio di minuti. Aggiungete acqua calda fino a ricoprire di circa un paio di dita il filo delle lenticchie. Incoperchiate e cuocete 15' dalla ripresa del bollore.
Scolate le lenticchie e ponetele in una scodella, tenendo da parte il loro liquido di cottura.
Lavate e mondate tutte le verdure. Riducete a dadini cipolla, sedano, carota e patata {senza mescolarle per carità!}. Tritate il peperoncino. 
Nella casseruola di cui sopra scaldate un paio di cucchiai di olio, aggiungete cipolla e sedano, salate e pepate. Mescolate e fate soffriggere. Aggiungete la carota, la patata e saltate a fuoco vivace. Abbassate la fiamma, unite la passata e il liquido di cottura delle lenticchie, regolate di sale e di pepe, mescolate e portate ad un leggero bollore.
Unite il peperoncino e le lenticchie: da ora la zuppa deve essere portata a cottura sobbollendo, la quantità di brodo o acqua da aggiungere è a vostra discrezione. Indicativamente ci vorranno 45' {io ho lasciato le verdure un po' al dente, non mi piace quando si disfano in bocca}. Una decina di minuti prima del termine aggiungete le foglie di prezzemolo spezzettate.
Sembra lunga, ma non lo è. E' solo da provare ;)

12 commenti:

  1. Mipiacemipiacemipiace.
    Questa la rifaccio, adoro le lenticchie <3

    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco, sono così versatili! E credo che abbiano una marcia in più rispetto agli altri legumi: si cuociono in 20' :D
      Baci!

      Elimina
  2. io di solito la tengo più asciutta tipo "ragu" in effetti lo chiamo proprio ragù di lenticchie e l'accompagno con un po' di riso basmati a parte che poi man mano unisco al ragù. E' il mio pranzo super per eccellenza!
    Notte tesora.
    Sissa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La metà ieri sera scoperchia la pentola, annusa e tutto serioso fa "Ma hai fatto il ragù? Profuma di ragù" {sul suo viso traccia di sbalordimento dal constatare che la fidanzata cucina carne ;)}.
      E' davvero un buon piatto e, accompagnato con il riso come fai tu, bilanciato 100%!
      Buona giornata carissima!

      Elimina
  3. mai fatta la zuppa con le lenticchie... mi fai venire voglia di provare!!!

    RispondiElimina
  4. Io non cucino più le lenticchie in un altro modo che al pomodoro, da qualche mese.. Sono fantastiche cosi! La mia ricetta è altrettanto semplice, assomiglia molto alla tua, solo che faccio per prima il sugo di pomodoro, come per una pasta per farla corta, e poi ci butto le lenticchie e le faccio cuocere nel sugo allungato con aqua qb. Gli aromi e i profum cambiano a secondo delle stagioni.. :) Grazie comunque per la tua ricetta, la provero' la prossima volta! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più semplice è, meglio è. Io proverò la tua versione :)

      Elimina
  5. Hello, I read your blog on a regular basis. Your story-telling style is awesome, keep doing what you're doing!


    Feel free to visit my homepage - Gary Neinstein

    RispondiElimina
  6. Certo! Buon testo, molto informativo ed esplicito! Grazie per aver condiviso il tuo consiglio.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...