Brodo speziato e crespelle di grano saraceno

Non sono per niente fiera della fotografia, ma lo sono di questo piatto e voglio condividerlo con voi.
Semplice, confortevole, economico, diverso da quello a cui siamo abituati. Facile da preparare, pressochè in qualunque situazione di frigorifero, perchè gli ingredienti che prevede sono davvero fondamentali.
Sto riscoprendo sempre più profondamente un tipo di cucina naturale e onesto, che diventa sorprendentemente sostenibile in ogni senso {non ultimo quello economico}. Ad esempio, domenica è giorno di pasta fresca: quant'è più bello e soddisfacente farsela da soli? scegliere e dosare farine diverse, che quando te ne sei messo in casa un pacco ce n'è da fare... E si scoprono nuovi abbinamenti, nuove combinazioni per pasti completi, sani, buoni davvero, equilibrati con noi stessi e con l'ambiente.
Ecco qui un semplice, semplicissimo brodo invernale.

Caro, carissimo lunedì a tutti ♥

Brodo speziato e crespelle di grano saraceno
per il pranzo di uno, perchè possa essere confortevole in una bigia e umida giornata d'inverno

per il brodo
scalogni, 2
carota, 1
sedano, ½ costa
aglio, ½ spicchio
curcuma, ¼ di cucchiaino
paprika piccante, ¼ di cucchiaino 
foglie di rape, 12
fette di pane integrale, 2
brodo vegetale qb
olio evo
sale integrale
pepe nero da macinare al momento

per le crespelle
farina di grano saraceno, 25 g
farina 0, 25 g
olio evo, 1 C
sale integrale
acqua qb

Preparate le crespelle: in una ciotola versate le farine, il sale e l'olio. Lavorate la farina e "sabbiatela" {con la punta delle dita, per farle assorbire l'olio}. Unite poco a poco l'acqua, mescolando con una forchetta. Dovrete ottenere una pastella discretamente fluida. Coprite e fate riposare in frigo una mezz'oretta. 
Mondate e lavate le verdure. Tritate non troppo finemente scalogni, carota, sedano e aglio. In una casseruola scaldate un cucchiaino di olio evo e un cucchiaio d'acqua, unite la curcuma, il pepe nero, la paprika e mescolate. Aggiungete le verdure tritate e rosolatele a fuoco medio, fincè non saranno morbide e traslucide. Unite il brodo {per la quantità regolatevi voi}, portate a un leggero bollore e aggiungete le foglie di rapa. Mescolate, fate cuocere 5' dalla ripresa del bollore, incoperchiate e mettete da parte.
Tostate il pane, poi tagliatelo a cubetti {volendo si può ripassare in un padellino con olio caldo}.
Scaldate poco olio in un piccolo padellino e cominciate a versare la pastella: dovrà ricoprire il fondo per non più di un paio di mm. Fate dorare la crespella da entrambi i lati e procedete fino a terminare l'impasto.
Gustatevi il brodo con il pane, accompagnando con le crespelle.

1 commento:

  1. Congratulazioni e il mio coraggio per te circa il risultato incredibile di questo sito che sembra interessante e ricco di informazioni .

    voyance gratuite par email

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...