Just a simple, raw apple pie

Due momenti delicati nella loro semplice essenza.
Ieri sera, quando l'idea di questa apple pie ha preso il sopravvento, facendomi impastare una frolla davvero *naturale* e sbucciare le mele {operazione che non mi è mai stata simpatica}.
Stamattina, per il buongiorno, quando è stata accompagnata dal consueto yannoh.

Credo che sia un trovare e ritrovarsi, o perlomeno così è per me, quando in cucina si spalancano le porte alla natura e a lei si lascia il comando. E' un contatto che si rinnova, che rientra dentro di me e mi fa stare sinceramente bene: un rapporto limpido, vero e sano, che cura e coccola.

Vi auguro una buona giornata d'autunno, che profuma di cannella e mele caramellate :)

{p.s.: anche wennycara è su Bloglovin'. Per chi volesse, lì a lato trovate il pulsantino!}


{Grazie Sara per questa ricetta, che ho fatto, farò e rifarò!}

14 commenti:

  1. Sono andata da Sara, ma non trovo la ricetta! :(:(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alem!
      Basta che clicchi su apple pie nella seconda riga del post. Comunque il link è questo: http://straightedgefam.blogspot.it/2012/12/apple-pie-e-corso-di-pasticceria-volii.html
      Buona cucina!

      Elimina
  2. Ottima ricetta se l'hai già fatta e rifatta.. che poi con ingredienti semplici e naturali, viene buona quasi per forza.. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì :) sono quelle ricette *vere*, e puoi stare tranquillo che riescano sempre ;)

      Elimina
  3. Ho comperato anche io da poco il caffè di cereali perché il caffè *normale* mi stava dando dei disturbini che purtroppo ho riconosciuto dopo troppo tempo. Però ho capito che era il troppo caffè a farmeli venire. Lo fai con la moka? Il mio è di tipo solubile, senza zucchero. Non mi dispiace ma credo di dover ancora azzeccare la proporzione corretta acqua/yannoh.
    Lo spunto l'ho avuto nel blog di Delma che è di orientamento macrobiotico.
    Sai che Sara l'ho incontrata per caso e conosciuta ad un corso di pasticceria naturale che si è tenuto in provincia di Parma? E' troppo carina!
    Vado a sbirciare la ricetta anche se presumo di averla già salvata su file.
    Notte Wenny :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero troppo caffè? Io mi sono data una gran regolata: mi sa che te lo dissi anche, tempo fa presi una lunga pausa dalla caffeina {cominciando a sostituire con lo yannoh} e adesso prendo massimo due tazzine al giorno {siamo italici, zero zero è davvero difficile!}.
      Anche il mio yannoh è solubile {lima}; ne uso un cucchiaino abbondante per una classica tazza da tisana {dovrebbero essere 150 ml}: a mio gusto è forte quanto basta.
      Magari potremmo farlo insieme, un prossimo corso di pasticceria veg ;)
      Buona giornata ♥

      Elimina
  4. Vedi che c'è sintonia? Libri da me, libri da me. Ricette semplici, ma che scaldano.
    Per una torta del genere, ora, regalerei anche un paio di Adelphi... ;)

    Buona giornata, cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu invece coffee addicted, se non erro :D
      Davvero, libri su libri, meraviglia!

      Ciao bella ;)

      Elimina
    2. Anche se al momento scrivo proprio con una bella tazzone di caffè americano di fianco al pc, in realtà sto cercando di convertirmi definitivamente al tè. Ma la strada è lunga... ;)

      Elimina
    3. Non per scoraggiarti ma... è davvero moooooolto lunga!

      Elimina
  5. Interessante ! Vorrei pubblicare un articolo su questo argomento sul repository , questo tipo di progetto è ancora piuttosto raro .
    voyance par mail

    RispondiElimina
  6. I found your site very beautiful and distinguished too. Thank you for your good work and continue.
    voyance gratuite par mail

    RispondiElimina
  7. Sì, un grande bravo per questo articolo, hai un modo di dire cose in modo naturale, semplice e così vero, tiro il mio cappello !!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...