Stufato di ceci con radicchio rosso

Questa ricetta proviene da un libretto che mi sono letta tutta d'un fiato, durata totale tre o quattro corse in autobus la mattina, per andare al lavoro.
L'ho trovata invitante, perfetta per calarmi nel mood autunnale: un metodo di cottura completamente diverso rispetto a quelli previsti dalla stagione estiva, colori e consistenze che si fanno pacate, morbide, avvolgenti nel loro tepore.
Quest'anno ho deciso di impegnarmi ad utilizzare il meno possibile i legumi già pronti: dopo tutto basta un po' di organizzazione e preparando grandi quantità di quelli secchi l'unico inconveniente è riempire il congelatore :)

Una nota: la prossima volta, a prescindere dalla ricetta che seguirò, in cottura aggiungerò anche una presa di semi di finocchio, per agevolare la digestione: consiglio però di provare il timo, a me è piaciuto moltissimo.

Stufato di ceci e radicchio rosso

ceci ammollati per una notte 250 g
timo fresco un paio di rametti
carota un paio
cipolla una, piccola
sedano 4 coste
radicchio rosso 200 g
coriandolo in bacche 2
prezzemolo fresco 1 C
sale integrale
pepe nero 
olio evo

In abbondante acqua salata bollite i ceci con il timo, per circa 2 h. Scolateli e tenete da parte la loro acqua di cottura.
Lavate e mondate carota, cipolla, sedano e riduceteli a dadini di ca 5 mm di lato; lavate il radicchio e tagliatelo a strisce di 1 cm. Mettete le verdure in un tegame di terracotta o di ceramica, adatto alla cottura in forno. Condite con sale, pepe, le bacche di coriandolo pestate e un giro d'olio. Aggiungete qualche cucchiaio di acqua di cottura dei legumi, infornate a 200° C per 25' {eventualmente ripassate sul fuoco per qualche minuto per terminare la cottura}. Lasciate intiepidire prima di consumare.

16 commenti:

  1. Oggi ceci anch'io ;) Grazie per aver condiviso questa ricetta è davvero autunnale e coccolosa, voglio provarla al più presto, mi piace la stagione fredda perchè ci si può sbizzarrire in fatto di creme, minestre & co!Ciao baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ho visto, deliziose tutte e tre!
      Sono d'accordo, le stagioni prossime a venire saranno un tripudio di zuppe, vellutate e creme!
      Baci!

      Elimina
  2. Tu sì che sai con che ingredienti prendermi per le grazie! E' una buona idea la cottura in forno della base dello stufatino, da provare sicuramente!
    Buona giornata cara :)
    Sissa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' interessante, sì, ma controlla bene: per me il passaggio sulla fiamma è stato determinante.
      Un abbraccio :*

      Elimina
  3. si capiva dal titolo che mi sarebbiepiaciuta. tutta, anche la foto! :)

    RispondiElimina
  4. Mi piace molto l'accostamento di colori della foto, ma soprattutto adoro i ceci! Questa diventerà un must autunnale ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'arancione delle carote è davvero molto bello.
      Buona giornata bella!

      Elimina
  5. anch'io oggi pensavo a una bella zuppa di ceci.
    la tua ricetta è molto invitante, timo e ceci sono un'accoppiata perfetta, già sperimentata un giorno, per caso. Può essere che si possano diminuire notevolmente i tempi di cottura, aggiungendo il sale solo alla fine.
    grazie per la ricetta
    LA LUNA NERA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Difatti anch'io lo aggiungevo alla fine, a 'sto giro ho voluto seguire la ricetta fedelmente. Alla prossima faccio a modo mio!
      A presto

      Elimina
  6. questo associazione tra ceci e radicchi mi incuriosisce molto, complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono rimasta molto, molto soddisfatta. Ha un sapore nuovo, tutto da sperimentare ;)

      Elimina
  7. Ottima e corroborante preparazione!!! Baci

    RispondiElimina
  8. Questa la definirei confort food...è davvero rassicurante.
    Una bella ciotola calda e la giornata di lavoro scivola via.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stavo pensando che potrebbe essere ancora più *comfy* passarne una parte, per ottenere una zuppa più carezzevole. Prossima volta provo!

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...