Yogurt del bosco {un istante di pomeriggio}

 Nel penultimo vasetto di yogurt, di quello buono autoprodotto, ho versato fragoline di bosco ed i primi mirtilli, di quelli piccoli ed altrettanto buoni, raccolti il fine settimana in montagna e conservati in un vasetto con acqua acidulata dal succo di limone ed un pochino zuccherata.

Una merenda semplice e naturale, fotografata al volo soltanto perchè ho voluto rendermi conto, figurativamente, che esistono momenti ed istanti sorprendente simili, pur appartenendo a vite diverse e distanti.
Una merenda semplice e naturale, la mia, che mi ricorda in maniera impressionante la sua, non soltanto per quel che in definitiva l'una e l'altra abbiamo mangiato, ma per le sensazioni e l'atmosfera vissute. Mi sono trovata perfettamente nelle sue splendide parole, delicate e perfette.

Ed allora mi è tornato in mente un progetto bellissimo, di quelli che a me fanno venire la pelle d'oca: la potenza delle immagini può essere davvero grande, meravigliosa e stupefacente.

Ed indubbiamente in grado di annullare qualunque distanza.

19 commenti:

  1. Posso venire a fare la merenda insieme a te?
    Hai ragione da quando mi sto appassionando alla fotografia,mi rendo conto di che emozione possa dare un semplice scatto!

    RispondiElimina
  2. buona invitante e rinfrescante...adoro yogurt e frutti di bosco...veri!

    RispondiElimina
  3. Innanzitutto complimenti per il nuovo vestitino del tuo blog, fresco e pulito. Mi piace!! Ah se mi piace!
    ..Potenza delle immagini e del filo invisibile ma intenso che lega un animo all'altro attraverso la passione in comune.
    Bello spunto lo yogurt autoprodotto, pian pianino mi dovrei avvicinare anche io a questo sistema. Chissà se si può fare con i latti vegetali..
    Bacini,
    Sissa

    RispondiElimina
  4. Ero passata stamani, ma l'accesso era negato per via dei "lavori in corso" credo... ;) Adesso è tutto molto semplice e pulito, ma di carattere. Insomma c'è aria di Wenny.
    Inutile dirti che la merenda è deliziosa...
    Un abbraccio e buona serata.

    RispondiElimina
  5. Ma grazie Wenny, per queste parole e per il momento condiviso in questo modo. Mi trovo altrettanto nell'atmosfera della tua foto :)
    E che bello quel progetto a cui fai riferimento, non lo conoscevo, ora voglio andare a vedere tutti i 365 giorni..

    RispondiElimina
  6. tutto cambiato qui....che bello, pulito e fresco come il tuo yogurt!

    baci Patrizia!

    RispondiElimina
  7. meraviglia delle meraviglie!
    anche io mi sento tanto vicina a voi care amiche Wennycara e Ellemme... sono solo un po' più a sud ;-)

    RispondiElimina
  8. Sai sempre emozionarmi... e incuriosirmi: li ho cercati per tutto il fine settimana, dove diamine hai trovato i frutti di bosco già maturi?

    RispondiElimina
  9. Ma che sarebbe, una manca per qualche giorno, torna a trovarti e trova questo tripudio di trasparenza, di pulizia e nettezza che quasi abbaglia.
    La foto specchia la cornice tutto intorno. Che meraviglia, Wenny bella. Un bacio schioccante.

    RispondiElimina
  10. i frutti di bosco appena raccolti! che meraviglia! in montagna lo scorso anno ho fatto le stesse scorpacciate, che momenti... :-D
    Francesca

    RispondiElimina
  11. Accidenti che merendina coi fiocchi!!!! Raccogliere i mirtilli in montagna, quanto mi manca!!!

    RispondiElimina
  12. Wenny! Ma hai cambiato grafica del blog?! Mi piace così!!! E questi vasetti di yogurt sono la fine del mondo...non solo perchèfreschi e golosi, ma anche e sopratutto perchè gli ingredienti sono genuini, preparati in casa con tanta cura e amore...compliemnti mia cara!

    RispondiElimina
  13. deliziosi, passamene uno che l'assaggio subito! un abbraccio.....

    RispondiElimina
  14. @ka sissa: una breve ricerca mi ha detto che sì è possibile. Immagino però che sia molto più fluido...

    @Onde99: sulle pistoiesi, dove ho casa dove devo invitarti!

    RispondiElimina
  15. ah, che bello, potermi sedere di nuovo in tua compagnia. è così riposante qui. fra l'altro... quanti cambiamenti, un'atmosfera più pulita, sobria, essenziale. brava wenny. un abbraccio!

    RispondiElimina
  16. Hai ragione per certe cose le distanze non esistono.. ho seguito il tuo link, un progetto veramente bellissimo che non conoscevo!

    RispondiElimina
  17. Vorrei provar a far lo yogurt pure io!... intanto continuo con il kefir... poi vediamo... mi sa che lo proverò anche io coi frutti di bosco!!! deliziosa idea!
    baci

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...