Frolla al gelsomino con crema semplice e frutti di bosco sciroppati

frolla al gelsomino con crema semplice e frutti di bosco sciroppati
Quando ho letto il post di Francesca sono rimasta scioccata. Sì, proprio scioccata.
Non chiedetemi il motivo ma andate da lei e rendetevene conto attraverso le sue parole, chè sono le più appropriate.
Voglio soltanto esprimere la mia solidarietà al suo pensiero, e partecipare attivamente alla Festa del gelsomino, *fiore sovversivo*, da lei indetta.

Partecipate anche voi? Prendete un tè e diffondete la notizia ;)


Frolla al gelsomino con crema semplice e frutti di bosco sciroppati

per la frolla
farina 300 g
zucchero semolato bianco 80 g
burro 150 g
uovo codice 0 1
fiori e foglie di gelsomino essiccati una manciata

per la crema
uovo codice 0 1 tuorlo
zucchero semolato bianco 2 C scarsi
farina 1 C colmo
latte intero 750 ml
fiori e foglie di gelsomino essiccati una manciata
frutti di bosco sciroppati a piacere

Preparate la frolla. In una ciotola molto capiente mescolate con una forchetta la farina e lo zucchero, aggiungete i fiori e le foglie di gelsomino poi il burro tagliato a cubetti ed a temperatura ambiente; cominciate a sabbiare gli ingredienti fnchè non otterrete delle grosse briciole. Unite l'uovo, lavorate velocemente e formate una palla. Avvolgetela nella pellicola alimentare e lasciatela riposare in frigorifero per 30'.

Preparate la crema. In un bricco intiepidite il latte, spengete il fuoco ed aggiungete il gelsomino. Mescolate e lasciate riposare.
In un pentolino mescolate velocemente il tuorlo con lo zucchero, una volta raggiunta una consistenza spumosa aggiungete la farina. Amalgamate bene ed accendete il fuoco. Unite poco alla volta il latte e portate ad un leggero bollore. La crema rimarrà molto *lenta*: non vi preoccupate perchè rassoderà con la cottura in forno.

Preriscaldate il forno a 180°C, imburrate ed infarinate uno stampo da crostate di 28 cm di diametro. Riprendete la frolla e stendetela ad un'altezza di circa 4-5 mm. Avvolgetela sul matterello e srotolatela sullo stampo, pareggiate i bordi. Versatevi la crema, distendendola bene su tutta la superficie della pasta, ed aggiungete i frutti di bosco.
Infornate e cuocete per 45'.

frolla al gelsomino con crema semplice e frutti di bosco sciroppati

18 commenti:

  1. Anno scorso feci il plum cake variegato al gelsomino...una vera sorpresa! Conferisce ai dolci quel sapore delicato...chissà come dev'essere buona questa frolla...ma la cosa che mi intriga di più di questa ricetta sono quei frutti di bosco sciroppati mischiati con quella dolce cremina...slurp!

    RispondiElimina
  2. Deliziosa e originalissima!!! Complimenti cara, un bacione

    RispondiElimina
  3. Parteciperei volentieri se solo avessi del gelsomino :-( devo godere solo di questo spettacolo!

    RispondiElimina
  4. come è delicata...grazie per la partecipazione e il contributo alla festa :-)

    un abbraccio
    F.

    RispondiElimina
  5. ottimo da partecipare anche perchè adoro i fiori.mi conquista questa torta così bella e profumata!

    RispondiElimina
  6. Per me questa torta é una delicatezza! perfetta per un pomeriggio primaverile a chiacchierare con le amiche!!!

    RispondiElimina
  7. Sono allibita... ho casualmente preparato una torta al gelsomino, sabato, senza saperne niente... la posterò al più presto, quello che ho letto nel post da te segnalato è assurdo...

    RispondiElimina
  8. Già è incredibile quello che ho letto, ma purtoppo non mi stupisce più di tanto...
    Il tuo dolce è come una poesia :)
    Baci

    RispondiElimina
  9. noooooo meravigliooosa questa frolla!!!! ma che idea!!!!:)

    RispondiElimina
  10. I gelsomini sono i miei fiori preferiti... vado a leggermi il post che hai linkato!
    Sono di fretta ma volevo lasciarti un saluto cara! Un bacione!

    RispondiElimina
  11. Molto semplice ma anche molto particolare^_^ bellissima ricetta!

    RispondiElimina
  12. Già, c'è da rimanere scioccata! Grazie per aver condiviso l'informazione e l'iniziativa, e pure questa bellissima ricetta! Mi piacciono tanto i cibi (o i tè) profumati o saporiti coi fiori.. :)

    RispondiElimina
  13. :| questa notizia non la sapevo.. Sconvolgente. Ora penso come collaborare! Buona idea la tua crostata, e pur sempre uno dei miei dolci preferiti.. me la sto mangiando con gli occhi.. Spazzolata proprio tutta, eh?!?
    Buon ponte,
    Sissa

    RispondiElimina
  14. Amando il gelsomino, quando vidi i fiori su un e-commerce di spezie diverso tempo fa, li presi subito. Ma non è (era?) ancora arrivato il loro tempo e mi aspettano lì nella loro bustina sigillata. A volte però una voce amica può scandire il tempo e far accadere le cose, così la tua voce ha già aperto quella bustina e presto quei fiorellini troveranno il loro posto nei profumi di casa mia e non solo... lo so... Baci, voce amica e cara

    RispondiElimina
  15. una bella iniziativa che proprio non conoscevo i gelsomini mi ci ricordano la tunisia l'idea di adoperrli in cucina non è niente male

    RispondiElimina
  16. che bello, hai partecipato! Brava!! :-)

    RispondiElimina
  17. per un amante della cucina coi fiori come me sta frolla è un incanto e una delizia... favolosa ricetta... e foto of course!

    RispondiElimina
  18. @tutti

    ohibò, non capisco com'è che ho saltato questo post e non vi ho risposto O.o

    In ogni caso GRAZIE a tutti voi!!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...