Pesto di pomodori secchi, mandorle ed olive nere {detto anche yea}

pesto
Quando si dice cucina fast & easy, qui da queste parti, è beninteso che sia anche salutare e gustosa {il più delle volte, non so perchè, piccante}, possibilmente colorata ed economica quanto ad utensili da utilizzare. Questo pesto qui allora, rientra di dirtitto nella categoria e, per il procedimento utilizzato a prepararlo, è automaticamente espulso dall'ordine dei pesti ortodossi.
La paternità non è mia, ma la metà ha benevolmente dato l'assenso per la pubblicazione {credo che se fosse per me allo stato attuale *wennycara* col cavolo che avrebbe qualche ricetta quà e là}. 
Spero di lasciarvi un appunto utile per le emergenze *cena delle 23* :)
Buon fine settimana.

Ps.: leggo adesso dal post-it con gli ingredienti: *stabilire dosi pesto yea*. Che vuol dire, lo ignoro.

Pesto di pomodori secchi, mandorle ed olive

olive nere in salamoia 20
pomodori secchi ammollati 10
mandorle {sarebbe meglio comprarle con la pellicina e poi provvedere a spellarle, comunque in questo caso è pressochè d'obbligo utilizzare quelle già  nude e crude ;)} 15
aglio 2 spicchi
peperoncino secco qb
olio evo qb
prezzemolo fresco tritato

Tagliate le olive a metà e i pomodori a grossi pezzi. Riunite tutti gli ingredienti, tranne l'olio, nel boccale del mixer ed iniziate a frullare ad intermittenza {per non far riscaldare le lame, ecc... fate voi}. Unite l'olio a filo: per raggiungere la consistenza che più piace si può utilizzare anche una parte di acqua tiepida.
Aggiungete il prezzemolo dopo aver saltato la pasta nel condimento.

22 commenti:

  1. bel condimento... molto sfizioso!

    RispondiElimina
  2. molte volte lo faccio anche io simile... è saporitissimo, io lo adoro, proverò anche la tua ricetta ;)

    RispondiElimina
  3. Wow, la foto mi colpisce! Il pesto mi stuzzica! Lo vedrei bene anche su una fettona di pane casereccio.. Ha fatto bene la metà a dare il benestare, sentivo la mancanza delle tue ricette raccontate..
    Un bacino,
    Sissa

    RispondiElimina
  4. Lo faccio anch'io, ma senza le olive: ecco perché il mio non fa "yea".
    Buona domenica :D

    RispondiElimina
  5. La tua foto mi invita parecchio.. mi dice provami provami :D
    Lo provo ???? IO lo provo !!!!
    Notte ANgela

    RispondiElimina
  6. Che bello! Ho in casa tutto quello che mi serve per farlo! Queto si che vuole dire una ricetta fast and easy! :o) Poi i pomodori secchi mi piacciono da matti!

    RispondiElimina
  7. Anche se questo pesto è poco ortodosso è sicuramente gustosissimo! Un ottimo condimento non solo per le emergenze, ma per ogni giorno anche! Bellisisma la foto, mi ha lasciato senza parole!

    RispondiElimina
  8. @Passiflora: ti ringrazio.
    Buona domenica!

    @Erica: trovo che i pomodori secchi siano dei veri protagonisti: o piacciono o non piacciono. Ma se piacciono, ben vengano tutte le possibili interpretazioni!

    @la sissa: ecco sì, un bel crostone ci starebbe proprio bene.
    Grazie per l'idea ;)

    @Milen@: :D
    Buona domenica anche a te

    @Angela: ti avverto, potresti assuefartene ;)

    @Ellemme: più o meno gli ingredienti li abbiamo sempre. Allora sì che diventa fast and easy!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. @Claudia: bellissima? Grazie, ma non ne sono propriamente fiera... sai che per scattarla sono finita quasi sul marciapiede? Eh, quando serve la luce giusta...
    ;)

    RispondiElimina
  10. Una preparazione eccellente e molto originale!!! Complimenti, un bacio

    RispondiElimina
  11. Buono questo pesto!
    Io ne faccio uno simile, ma senza olive (la Spia non le tollera: solo a vederne una si copre di bolle e comincia a lamentarsi), con pomodori secchi, parmigiano, basilico e mandorle - preso da Trish Deseine.
    Ma se usassi le mandorle con la buccia invece di quelle spellate (mi stanno più simpatiche)? Ti arrabbi? E la Metà? Si arrabbia anche lui?
    :-)

    RispondiElimina
  12. In futuro potresti sempre pensare di far rientrare il blog nella comunione dei beni... ;)
    Il concetto di cucina fast & easy lo sposo non appena posso, ma con me hai centrato il punto con la frase "economica quanto ad utensili da utilizzare". Questa cosina qui sì che mi piace... :)
    Buona domenica tesoro!

    RispondiElimina
  13. Direi Yeah! Buono anche solo a pensarci :-) Un abbraccio e buona domenica

    RispondiElimina
  14. Bello, buono e colorato, non si può desiderare niente di più! Ciao Notte

    RispondiElimina
  15. @Lady Boheme: ti ringrazio. Ricordo i tuoi crostoni con la salsa rossa: provi anche tu a farne utilizzando questo pesto, così come ha suggerito la sissa?

    @Duck: Trish? Da quale libro? Voglio provarlo {comunque, no, io non mi arrabbio, la metà tanto meno e ho deciso che terrò in casa soltanto mandorle con la pelle!}!

    @Carolina: ti dirò, in certe giornate avere due ciotolini e stop da pulire è un'esigenza impellente :)

    @Edda: :D
    Buona giornata a te!

    @sabri: grazie. In effetti accende la pasta di un bel rosso :)

    RispondiElimina
  16. ma che buono!!! la tua metà mi è sempre più simpatica :))) Un abbraccio tesoro e buona settimana!!!

    RispondiElimina
  17. Io ci metto anche qualche capperino e, talvolta, un'acciuga: è il mio condimento per la pasta preferito e credo proprio che stasera me lo concederò: grazie di avermelo ricordato!

    RispondiElimina
  18. ocche spettacolo. ho pomodori secchi da smaltire. (pulizie di quasi marzo iniziate) e il pesto piccante piace in casa. ho anche il pane da tostare.
    forse mi mancano le olive nere. ti saprò dire.
    grazzzie

    RispondiElimina
  19. slurp! adoro i pesti di pomodori secchi... ne feci uno con i pistacchi!
    del tuo me gusto il tocco olivoso ....chissà che sapore favoloso!

    RispondiElimina
  20. @Nepitella: ti ringrazio amica!
    Una valanga di baci!

    @Onde99: ottimo suggerimento. Da provare!

    @silvia: voglio sapere assolutamente!

    @terry: pistacchi? Segnati!

    RispondiElimina
  21. Non ho mai visto così tante cose stuzzicanti e sfiziose in un blog solo! :)

    RispondiElimina
  22. @Gastronomia Andreani: benvenuti e grazie, siamo onorati della vostra visita. Passiamo subito da voi.
    A presto!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...