Passata di zucca con farro al finocchietto selvatico

passata di zucca con farro al finocchietto selvatico
Semplicità.
Sì, oggi voglio usare questa parola per presentarvi una ricetta che è piuttosto un appunto, uno dei mille modi per gustare un binomio autunnale classico e intramontabile: zucca e finocchietto. Personalmente l'ho sperimentato in diverse preparazioni; si è sempre rivelato ottimo, che l'abbia presentato in una zuppa di carne o vegetale, come purea o come gratin.
Questa zuppa mi ha conquistata: sarà stato il gesto di scegliere prodotti integrali e coltivati poco lontano, il ricordo dei pomeriggi nei campi a raccogliere le erbe aromatiche risvegliato non appena aperto il vasetto dove parte di loro sono conservate, fatto sta che ho deciso di appuntarla perchè voglio essere certa di poterla replicare. Di poter ritrovare il gusto ed il calore che ho provato ieri. 
Quello che vi consiglio caldamente di fare, se deciderete di preparare questa zuppetta, è di non variare la qualità degli ingredienti: evitate il farro perlato, chè nutritivamente è più povero rispetto al decorticato,  utilizzate del vero finocchietto selvatico, stando alla larga dai vasetti industriali di semi di finocchio. Fate una passeggiata nei campi e lo troverete, sicuro. Adesso forse è un pò tardi, ma è probaile che una buona erboristeria ne sia rifornita.

Buoni pomeriggi dorati :)

Passata di zucca con farro al finocchietto
per 4 
zucca lunga di Napoli 600 g
carote
cipolla bianca 1
porro piccolo 1
finocchietto selvatico essiccato quello buono dei campi, qb
farro decorticato 100 g

sale
pepe nero macinato al momento
olio evo 

Lavate e preparate gli ortaggi. Mondate la zucca dalla buccia, togliete i semi e tagliate la polpa in cubetti di 3-4 cm; raschiate le carote e tagliatele a rondelle altrettanto spesse. Versate tutto nella pentola a pressione, unite un paio di bicchieri d'acqua, un rametto di finocchietto, e cuocete 7 minuti a partire dal fischio. Conservate l'eventuale acqua di cottura (utilizzandola poi per cuocere il farro) e trasferite le verdure nel bicchiere del minipimer, togliendo o meno il finocchietto (se non lo fate chiaramente l'aroma sarà molto forte - de gustibus!). Frullate bene fino ad ottenere una crema liscia.
Sbucciate la cipolla, togliete la parte verde (eventualmente una foglia esterna) al porro ed affettateli sottilmente. Scaldate un cucchiaio d'olio evo nella stessa pentola a pressione, versateci lil porro e al cipolla e, quando cominciano a profumare, aggiungete il farro. Mescolate con un cucchiaio di legno e unite acqua tiepida in modo che il farro ne sia ricoperto per almeno un dito. Mescolate e lasciate cuocere per il tempo indicato sulla confezione, senza girare più, facendo attenzione che il livello del liquido non scenda. 
Un paio di minuti prima del termine della cottura unite il passato di zucca e carote, poi amalgamate bene.
Servite con un giro di buon olio evo e decorate con i fiori di finocchietto.

passata di zucca con farro al finocchietto selvatico

Aggiornamento del 23/02/2011: con questa ricetta partecipo all'iniziativa di Sunflower8 in collaborazione con ILLA for People e A.P.E. Onlus

24 commenti:

  1. bellissima e di sicuro buonissima, qusta la segno!!!

    RispondiElimina
  2. Wenny! considerala già fatta :-) che dolcissima zucca very autum style e poi non ho mai fatto questa accoppiata finocchietto - zucca brava bell'idea slurp!
    Un bacione

    RispondiElimina
  3. Hem! volevo scrivere dolcissima zuppa e non zucca... e che come sempre sono di frettaaaaaa :D

    RispondiElimina
  4. Che profumo che deve sprigionare questa zuppa...mi sembra di sentirlo!!

    RispondiElimina
  5. Mamma mia, da provare assolutamente!!! :)

    RispondiElimina
  6. Mi incuriosisce molto questo abbinamento zucca/finocchietto selvatico. Non l'ho mai provato e faccio fatica ad immaginarmelo. Soprattutto, perché (purtroppo) non faccio un largo uso del finocchietto selvatico. Anzi...
    Wenny, ma questa "zucca lunga di Napoli" è la stessa che qua chiamano butternut squash?

    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  7. @Silvia: ciao cara! fammi sapere cosa ne pensi, mi raccomando.
    Un abbraccio

    @Nepitella: carissima! sì, è decisamente autunnale: tutto quello che tocca la zucca diventa autunnale! vedrai, rimarrai affascinata dall'accoppiamento con il finocchietto selvatico.
    Un bacione

    @Milla: il profumo è uno dei punti di forza di questa zuppa, indiscutibilmente :) e quando la riscaldi raddoppia, incredibile!

    @Bridget: ciao! te la consiglio vivamente :)

    @Carolina: ci credo che non lo usi il finocchietto selvatico: è perchè sei una ringambona, e non hai mai fatto la spesa nei campi che ci eravamo ripromesse uffi... :D
    Comunque sì, è proprio lei, la butternut squash. Qui non riesco a trovare altro che quella e la classica gialla tonda: lì in quel di Londra è diverso?
    Un abbraccio a te

    RispondiElimina
  8. Buonissima e profumata, perfetta per questo periodo!!! Un abbraccio e felice giornata

    RispondiElimina
  9. senti, io ho tutto... sì, anche il finocchietto (e lo adoro!)... e ho anche un problema: zucca già cotta (e avanzata da precedente preparazione domenicale non riuscita che mi ha tolto 4 anni di vita) in frigo da usare. Posso mettere quella con qualche aggiustamento? Che dici?
    :)

    RispondiElimina
  10. La foto è uno spettacolo, calda e sfiziosa, con quei fiorellini a far capolino...
    brava!!

    RispondiElimina
  11. p.s. (che poi è la primissima cosa che volevo dire prima): la foto è STU-PEN-DA

    RispondiElimina
  12. Personalemnte non amo la zucca, ma devo confessrati che mascherata tra il gusto del pomodoro e i lprofumo del finocchietto, mgari mi piacerebbe anche! Ad ogni modo è bellissima! E non posso negare che sia perfetta per queste girnate fredde! Bravissima come sempre...un bacione!

    RispondiElimina
  13. Zucca e finocchietto? Mi stai dicendo che potrei sposare le mie due grandi passioni in un unico piatto? Lo sai, vero, che potrei mangiarne fino a scoppiare e che con questa ricetta ti renderai responsabile della mia obesità?

    RispondiElimina
  14. Macché ringambona e ringambona?!?!
    Non ci siamo mai andate!!! :D
    No, qua non è diverso... Da mangiare si trova quasi solo la butternut (che io, però, trovo buonissima!). Altrimenti se la vuoi intagliare per Halloween c'è l'imbarazzo della scelta...

    RispondiElimina
  15. @Lady Boheme: grazie, sei carinissima.
    Un abbraccio

    @rossella: io sono una fervida sostenitrice della cucina del recupero, quindi, sì! basta che non sia condita con qualche salsa particolare, e possibilmente che sia stata cotta in una maniera abbastanza neutra (vapore, forno, sbollentata,...). Io la frullerei e la ripasserei sul fuoco con il finocchietto. Al primo bollore stop, e procederei con il resto di questa ricetta. Ti confesso che io ho seguito questo procedimento per non sporcare troppe pentole o teglie :)
    Fammi sapere, assolutamente!
    p.s.: finocchietto... uhmmm... qualcosa mi dice che è made in marche :)

    @Alice: è fotogenica questa zuppa. In assoluto la più fotogenica che abbia mai preparato :)

    @Mirtilla: ciao cara :) guarda, a molti il sapore della zucca nature fà storcere il naso. Basta trovare l'abbinamento giusto e il discorso cambia!

    @Onde99: ahahah, Ondina sei troppo forte. Saresti un caso unico al mondo, riuscire a diventare obesa a furia di verdure e cereali :)
    Ti abbraccio fortissimo

    RispondiElimina
  16. @Carolina: è vero è vero :)
    Sì, anche a me piace molto quel tipo d zucca. Però mi piacerebbe anche variare: leggo ricette bellissime con varietà di zucche che posso soltanto immaginare :\
    Buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  17. *bbrava, marche imported... from mommy. stasera niente, arrivata a casa distrutta praticamente poco fa. domani eseguo!

    RispondiElimina
  18. Di zucche mi accingo a mangiarne diverse decine di kg: facendo parte di un GAS è matematico portarsene a casa, ogni settimana, almeno una.
    Una ricetta in più è sempre utile!
    Buona giornata, cara Wenny

    RispondiElimina
  19. @rossella: attendo rapporto...

    @Duck: in presenza di ortaggi come la zucca le ricette non son mai troppe!

    RispondiElimina
  20. Zucca... farro... finocchietto... mi piace! Ma proprio molto! Proverò, ci puoi scommettere! :)

    RispondiElimina
  21. Meravigliosa con il finocchietto!!! che piatto semplice e speciale allo stesso tempo! bravissima!

    RispondiElimina
  22. Cara Wenny ricetta e foto senza dubbio meravigliose, inserisco subito nel Contest perBene e ti ringrazio di cuore per aver partecipato, aspetto altre tue gustose proposte!
    Buona serata
    Sonia

    RispondiElimina
  23. che aspetto delizioso! e quel rametto di finocchietto... divino!

    RispondiElimina
  24. Ciao cara complimenti, sei tra i vincitori del Contest perBene ^_^ ti aspetto da me per scoprire in che posizione ti sei classificata e aspetto una tua email con il tuo indirizzo per inviarti il premio.
    Grazie per aver partecipato e averci regalato questa ricetta.
    Buona giornata
    Sonia

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...