Crostata fondente con pere e cacao

crostata fondente con pere e cacao
Certe cose si fanno, e basta. 

Un pensiero, un gusto, gli occhi che si chiudono, si riaprono e le mani cercano un libro. Aprono sportelli, muovono la bilancia, sposano il burro e la farina, impastano. 
Questa crostata è una di queste cose: impulsiva, voluttuosa e ricercata. Da anni facevo la corte a quella che oramai nel mio immaginario gastronomico era *la* torta di cioccolato e pere, inarrivabile e sfuggente, senza arrivare al dunque, ad avere *la* ricetta. 
Adesso l'ho trovata.
Ho trovato quella che fa per me, naturalmente. Un guscio croccante impreziosito dalle mandorle e un cuore fondente, reso ancora più languido dalla morbidezza della pera, in grossi pezzi e caramellata.

Sarà che è Ottobre. Sarà per questo che sono incline a seduzioni dorate e rotonde, baroccheggianti eppure minimali nell'immediatezza con cui mi raggiungono, facendo esplodere tutto il loro significato.

Un abbraccio, buon fine settimana.


Crostata fondente con pere e cacao
per uno stampo da crostata di 24 cm di diametro

per la brisée:
farina bianca 00 165 g
zucchero semolato bianco 30 g
mandorle sgusciate e spellate 30 g
burro 125 g
acqua fredda 3-4 C
sale un pizzico

per il ripieno:
pere abate mature 2 medie-piccole
zucchero semolato bianco 2 C
burro 90 g
cacao amaro in polvere 45 g
uovo codice 0 1 medio-piccolo
zucchero di canna 200 g
farina bianca 00 45 g
latte intero 3 C

Tritate finemente le mandorle con il mixer; tagliate il burro a cubetti.
Preparate la brisée: in una ciotola larga e capiente setacciate insieme la farina, lo zucchero, il sale e unite le mandorle. Mescolate brevemente con la frusta e aggiungete i cubetti di burro. Lavorate con la punta delle dita velocemente fino ad ottenere delle grosse briciole, versate l'acqua, impastate rapidamente e modellate una palla. Avvolgetela in un panno pulito e ponetela in frigorifero per almeno mezz'ora. Nel frattempo lavate, sbucciate e togliete i semi alle pere, dividetele in quarti.
Preriscaldate il forno a 180°C.
Su un piano da lavoro stendete la pasta all'altezza di mezzo cm e con l'aiuto del matterello foderate lo stampo, rifinite i bordi e punzecchiate la pasta con i rebbi di una forchetta. Spolveratela con i 2C di zucchero e adagiatevi sopra i quarti di pera, disponendoli a raggiera. Infornate e cuocete per 15' nella parte più bassa del forno.
Preparate il ripieno: sciogliete in un pentolino il burro a fuoco dolcissimo, unite il cacao setacciato (*mai* soprassedere a questo passaggio!) e amalgamate bene. Ritirate dal fuoco. In una ciotola montate l'uovo con lo zucchero, unite il composto di burro e cacao e la farina setacciata. Amalgamate con cura servendovi di una spatola, versate il latte e lavorate ancora, fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.
Sfornate la base della crostata e versatevi dentro la crema, pareggiandola con la spatola. Infornate e cuocete per 15'-20': la superficie deve essersi ben rappresa.
E' bene far raffreddare completamente la crostata prima di sformarla e tagliarla (io l'ho lasciata riposare una notte intera).

Ricetta tratta da I grandi libri degli ingredienti. Mele e pere, vol.6, pag. 219, La cucina del Corriere della Sera in collaborazione con Slow Food Editore.

32 commenti:

  1. Questa torta è veramente una coccola... ottima per questo autunno pazzarello!

    RispondiElimina
  2. Ciao piccola,
    grazie per la tua mail;)) Mi sono mancata con quella ricetta giù. Bellaaaa!!! Anche questa buonissima, immagino:))
    Un bacione, Saretta, e buon weekend

    RispondiElimina
  3. ehi.... non sai in questo momento quanto la mia cucina sia vicina alla tua!
    anche io corteggio da un po' di giorni questo accostamento pere e cioccolato... alla fine ho trovato un escamotage... =D fra qualche giorno ti racconto, con foto!
    e adesso ne ho addirittura due, di ricette che mi convincono! questa mi piace...
    (che bella la descrizione, mi ricorda quacuno...)

    RispondiElimina
  4. @Federica - Pan di Ramerino: lo è, eccome se lo è!

    @Oxana: ciao tesoro, figurati, se ti sono stata d'aiuto son proprio contenta. Le ricette sono sempre qui, per quando avrai tempo tu: per adesso ti faccio un grosso in bocca al lupo per il lavoro di tesi che, a quanto ho capito, è davvero interessante. Guarda che vorrò saperne di più non appena avrai concluso, eh!
    Un grande abbraccio :*

    @rossella: eccole, le separate alla nascita (mi mancava un pò, ma stiamo recuperando, già con quella storia del libro di cui sotto)! credo fermamente che sia ottobre a chiamare le ricette. Per chi lo sa ascolatare, of course ;)
    Un abbraccio, aspetto tue/vostre (dalla cucina) nuove!

    RispondiElimina
  5. siam pronti, siam pronti.
    ci sono mesi in cui sembra che le ricette non vogliano arrivare, altri in cui straripano e non riesci a star loro dietro... ma non eravamo nate a giugno noi due??? ;)

    RispondiElimina
  6. Ciao tesoro mio! si certe cose si fanno e si mangiano :-) come questa crostata che mi sembra veramente fantastica! buonissimo fine settimana un bacione

    RispondiElimina
  7. Ciao tesoro, questa crostata è una vera delizia, proprio oggi ho pubblicato un post sulla mia ricetta di pasta brisée dolce e con questo ripieno sarebbe perfetta!!! complimenti...un abbraccio :-))

    RispondiElimina
  8. L'abbinamento è delizioso, ma ci sono delle torte che ci ispirano più di altre: ecco questa è una di quelle. Quel cioccolato morbidoso tenta in maniera particolare. Io stampo e salvo! Buon fine settimana

    RispondiElimina
  9. Ciao! Mi sono inserita da poco come tua follower perchè le tue ricette mi piacciono molto anche se devo dire che è da un bel pò che ti seguo in incognito! ;)
    Caspiterina!! Questa crostata è a dir poco spettacolare! Mi piace molto l'accostamento pere e cacao, assolutamente da provare!
    un caro saluto

    RispondiElimina
  10. @rossella: ah ah, sì, parrebbe, il calendario dice così. Mi sfugge una cosa dal tuo precedente commento "(che bella la descrizione, mi ricorda quacuno...)" who? scusasse, sono un pò lenta oggi...

    @Nepitella: carissima! ti ringrazio, hai sempre delle parole dolcissime. Un abbraccio

    @Luciana: ma quanto sarà buona la brisée? :) io dacchè ho imparato a farla la utilizzo spessissimo. E poi vuoi mettere farsela in casa? ci guadagnamo in salute e, perchè no, in autostima ;)
    A presto!

    @sabri: ciao, che piacere leggerti :) per me i cuori così fondenti delle torte hanno una marcia in più. Sono contenta che ti piaccia la ricetta.
    Buon fine settimana!

    @Iulia Lampone: benvenuta! sai che sono appena passata dal tuo blog? ci sono arrivata tramite il commento che hai lasciato sul blog di rossella. Mi è proprio piaciuto il tuo spazio, ti auguro di divetirti in questa nuova avventura e naturalmente continuerò a leggerti.
    A presto dunque!

    RispondiElimina
  11. Wenny questo non me lo dovevi fare! ^-^ Sto cercando di rimettermi in riga e di far la dieta e guarda cosa mi trovo davanti agli occhi?!? Come si fa a resistere a questa slurposissima crostata?!? Non ti dico da quanto cercavo la crostata perfetta di pere e cioccoalto ed...eccola qui! Mi hai battuto sul tempo! Ti spiace se te la rubo? E' troppo invitante!!!! Un bacione

    RispondiElimina
  12. Semplicemente guduriosa.
    Ho fatto una stampa del post e la tengo buona per questo week end, magari in versione tartelletta, se riesco a racapezzarmi con le proporzioni degli ingredienti, perché le tentazioni sono sempre troppe... Ci studierò su'!
    Un abbraccio!
    Ciao...
    Sissa

    RispondiElimina
  13. Una torta fantastica! Un vero peccato non poterla assaggiare! Baci e buon fine settimana

    RispondiElimina
  14. Evviva l'autunno ed evviva le sue ragazze...
    :)

    Pere e cioccolato mi martella in testa continuamente da qualche settimana.
    Buon primo fine settimana di ottobre tesoro.

    RispondiElimina
  15. La tua ultima frase mi conquista in tutto e per tutto (ovvero dalla forma grammaticale, alla scelta delle parole, al concetto, alle sensazioni che trasmette).
    La ricetta la salvo. Questa potrebbe essere anche la "MIA" torta pere cacao dove la prima non si perde nell'impasto, ma si fonde solo in bocca quando incontre l'avvolgente cacao. Mi sembra perfetta.

    RispondiElimina
  16. Va fatta, va fatta si....ora mi copio la ricetta...mi hai fatto confondere, ero passata per dirti che ho indetto la mia prima raccolta e mi farebbe piacere se tu partecipassi!!

    RispondiElimina
  17. Mi piace questa crostata dal fondo succoso e cremoso delle pere e la crema al cioccolato che nel forno acquista la crosticina tentatrice che ammicca ...

    RispondiElimina
  18. Ommammachegoduria!!!

    bellissima, e soprattutto molto intensa la descrizione. mi piace :)

    buon fine settimana

    RispondiElimina
  19. Si fanno e si mangiano ad occhi chiusi. Un bellissimo trionfo d'autunno :-) Baci e buon fine settimana

    RispondiElimina
  20. @Mirtilla: eh, ok, ma anche tu non scherzi, con quelle coppe che hai pubblicato ;) sono felice di sapere che tu me la ruberai, questa ricetta!
    Un abbraccio

    @la sissa: ma sai che è stata una delle prime cose a cui ho pensato, la tartelletta monoporzione? credo che verrebe proprio un bel dolcino. Se provo posto, tu tienimi aggiornata.
    Buona serata

    @Lady Boheme: beh, è una torta che come tante altre si presta per essere fatta a quattro mani :)
    Un abbraccio di buonanotte, a presto

    @Carolina: sì sì, evviva :)
    Grazie stella, buon Ottobre a te :)

    RispondiElimina
  21. @( parentesiculinaria ): grazie di avermelo fatto sapere, davvero. L'ho cancellata un paio di volte, prima di arrivare alla forma che mi convincesse. E quella che leggi è stata suggerita dalle note di una cantante in sottofondo... tributo nel titolo del post. Credo che nessuna se ne sia accorta :P
    Fammi sapere se farai la torta.
    Un bacio

    @Milla: grazie bella. Corro da te per vedere la novità!
    Un abbraccio

    @Milena: quella *tegolina* di cacao è stata mangiata subito dopo lo scatto ;)

    @Alice: carissima, ciao! beh sì, l descrizione è stata molto sentita: certe situazioni m'ispirano proprio... basta poco.
    Un abbraccio

    @Edda: grazie cara :)
    Un buon fine settimana anche a te!

    RispondiElimina
  22. Incredibile Wenny! Dopo una settimana pesante e concitata ieri mi frullava in testa qualcosa da fare con pere e cioccolata, ero indecisa fra una torta e una crostata, alla fine la giornata è andata per una altro verso, niente dolci, e va be'. Stamattina vado a fare una capatina dalla Wenny e che ti trovo ? Mi sembra davvero bella, gustosa e decisamente seducente. Oggi, anzi adesso (carpe diem) gli tocca. Un gran bacio a Wennyfata !

    RispondiElimina
  23. uhmmmmm.... potrei svenire!
    brava...

    RispondiElimina
  24. Un grande classico, che non ho mai fatto (strano ma vero, con il cioccolato, non è da me...).
    Anche io cerco la ricetta, cerco il momento.
    Intanto sfoglio, curioso, leggo, mi beo nell'anticipazione.
    Un caro abbraccio

    RispondiElimina
  25. @rossella: :D

    @Marilì: grazie, per lo *wenny-fata*, mi piace proprio!
    Questo dolce è piaciuto moltissimo anche a me, infatti lo sto già rimettendo in programma. Fammi sapere che ne pensi!

    @simo: grazie ;)

    @Duck: intramontabile, come pochi (ma buoni, naturalmente).
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  26. Ecco!!! quando ce vò ce vò!!! :)))
    che cosa sublime! voluttuosa appunto!
    pere e cioccolato...matrimonio d'amore!!!
    brava come sempre dolce Wenny!

    RispondiElimina
  27. è in forno :)))
    non vedo l'ora di poterla assaggiare perchè già così...
    grazie, e piacere di conoscerti!! :)
    Elena

    RispondiElimina
  28. @terry: ehi bellissima, ciao! assolutamente perfetto il matrimonio pere & cioccolato. Anzi, sto riscoprendo la versatilità della pera...
    Un abbraccio

    @Elena: piacere mio, benvenuta! vengo a curiosare da te :)

    RispondiElimina
  29. Oh Wenny, anche questa torta è favolosa, è davvero molto voluttuosa, direi "decadente". ma quante splendide ricette mi sono persa in questi mesi???

    RispondiElimina
  30. @manusa: thanks! ;)

    @Moscerino: *decadente* è un aggettivo perfetto!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...