Pandolce con mirtilli neri della valle del Teso

pandolce con mirtilli neri
Benvenuto caro Settembre...

Amo questi giorni.
E' come se l'Anno, con la sua bella chioma indorata dall'Estate, si richiudesse per un istante, trattenendo il respiro e con esso tutte le fragranze e le cromie appena passate. Quello che lo rende affascinante ai miei occhi è la semplicità con cui si sveste e si riveste; è la sorpresa che si rinnova puntuale di fronte al suo corredo approntato per il freddo. Per quel freddo che ti fa stringere nelle spalle, le dita intorno alla tazza del latte... e ti fà spuntare il sorriso, quando chi ti ama ti schiocca un bacio tra i capelli.

Il dolce che ho preparato per ricevere Settembre è un plumcake semplice quanto buono, un perfetto scrigno per le ultime gemme del bosco.


Pan dolce con mirtilli neri della valle del Teso

zucchero semolato bianco 200 g
uova codice 0 2
farina 00 200
lievito in polvere 1c
sale 1 presa
burro 60 g
latte intero 5 C
mirtilli neri della valle del Teso 130 g

Passate velocemente i mirtilli sotto l'acqua fredda e asciugateli con delicatezza. In un pentolino, su fiamma dolcissima, fate fondere il burro.
In una ciotola sbattete le uova con lo zucchero, fino ad ottenere un composto spumoso. Setacciate insieme la farina, il lievito e il sale e uniteli al composto di uova e zucchero e cominciate a mescolare con un grosso cucchiaio di legno, finchè l'impasto non si stacca dalle pareti del contenitore. Aggiungete il burro, il latte e i mirtilli e lavorate nuovamente affinchè l'impasto diventi omogeneo. Lasciate riposare 30'.
Preriscaldate il forno a 160° C.
Imburrate e infarinate leggermente uno stampo classico da plumcake, versatevi il composto e infornate. Cuocete per 20', alzate la temperatura a 180°C e proseguite la cottura per altri 20'.
Sfornate, aspettate 10' e sformate il dolce. Ponetelo su una griglia per farlo asciugare completamente.

Ricetta tratta da La Cucina del Corriere della Sera, n°12, Settembre 2010, pag. 51.

24 commenti:

  1. Hai voglia di parlarmi della Valle del Teso? Spero almeno quanto io ho voglia di usare i miei mirtilli per un cake come questo, per dare il benvenuto alla stagione che amo (amiamo) di più...

    RispondiElimina
  2. Quì nel veneziano l'aria è già piacevolmente frizzante da qualche giorno ed il naturale passaggio di usare la copertina sul letto è una dolce coccola... Magari ci fosse stata anche una fetta di questo cake per la colazione di stamattina.....................
    Una buona giornata!
    Sissa

    RispondiElimina
  3. Ciao Wenny! anch'io innamorata del mese di settembre e anche di ottobre sarà forse perchè sono nata a cavallo di questi due mesi? :-)(scusa il giro di parole)
    Ottimo questo cake con i mirtilli che buono ti è venuto proprio bene!
    Ho letto la tua mail, poi ti rispondo ma ti dico già GRAZIE!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. @Onde99: beh, a me piacerebbe proprio fartela vedere. Dobbiamo organizzarci: non ho dimenticato l'invito che ti feci tempo fa, tutto sta nello stabilire i tempi giusti :)
    Un bacione

    @la sissa: buongiorno! sai che anche per me è *coccola* la copertina sul letto? e poi, è un errore lo so, ma non riesco proprioa scacciare il gatto che mi si mette a fare il pane sui piedi. E' una fonte di calore aggiuntiva :)

    @Nepitella: ma figurati, grazie a te. Aspetto la tua mail, a dopo!

    RispondiElimina
  5. Bentornata piccola Wenny!!!
    A me il settembre porta tristezza un pò:( Qui, da noi, è freschino, direi freddo!! Ho visto il tuo dolcetto ieri sul Flickr, bello bello! Brava!
    Un bacione

    RispondiElimina
  6. Questo pan dolce mi fa una voglia che non ti dico. dev'essere delizioso!

    RispondiElimina
  7. Se c'è una cosa che mi ha trasmesso una bella sensazione appena atterrata è stata la percezione dell'autunno già arrivato... L'aria è molto fresca, ma per ora le giornate sono state incredibilmente belle e luminose.
    Buona giornata e un abbraccio,
    Caro

    RispondiElimina
  8. mi piace molto sia la foto che la ricetta ebbene si ammainiamo le vele, l'autunno è arrivato

    RispondiElimina
  9. @Oxana: flickr mette la pulce un pò a tutti :)
    Grazie, un abbraccio!

    @BARBARA: è delizioso, si. A mio parere è perfetto per la colazione, con un bel tazzone di latte tiepido :)

    @Carolina: stellina! che piacere leggerti. Sono felice che anche oltre Manica si respiri quell'aria che... so piacerti moltissimo :)
    Un abbraccio

    @Gunther: anche per quest'anno vele riposte ;)

    RispondiElimina
  10. Che delizia questo pan dolce...quasi riesco a sentirne il profumino! E che bei colori... Ma non è rimasta una fettina anche per me? In fondo abitiamo anche nella stessa città... potrei passare a prenderla!^__^ ps: Grazie per l'info sulle ferfalle... ci credi che abito a Firenze ma non sono mai stata all'orto botanico?!? Che vergogna!!!!

    RispondiElimina
  11. wow, un gatto.... che bello... per me non è possibile tenerne uno... Mi accontento delle coccole umane ma molto-tanto-miciesche della mia indispensabile-mezza-mela, ...anche se ancora non mi si accovaccia sui piedi al mattino ogni tanto il pane lo fa!
    ciao!
    Sissa

    RispondiElimina
  12. Ciao Wenny!!Che bellissime parole hai scelto per descrivere settembre, un mese che adoro.Adoro anche questo favoloso dolce eh!Baci

    RispondiElimina
  13. Un benvenuto dal colore e dal sapore profondo :-)

    RispondiElimina
  14. @Mirtilla: il giardino dell'Orticultura è davvero un luogo magico. Felice di avertelo rammentato ;)
    Buona serata!

    @Sissa: sei davvero fortunata allora. Il gatto può attendere, il resto no ;)

    @meggY: ti ringrazio.
    Buonanotte!

    @Edda: eh si, come si addice a Settembre...
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  15. Quando mi si è aperta la foto, come sempre, sono rimasta un attimo senza fiato. Esagero? Può essare, ma tant'è. Sono parecchio sensibile ai bei food-click...
    E' vero. Mirtilli e prugne hanno il colore e il profumo dell'ultimo alito d'estate, quel punto di non ritorno dove possiamo dire che ormai volge al termine...
    Adoro l'autunno e verrò avidamente a vedere come lo raffigurerai :)

    RispondiElimina
  16. Che bella questa tortina e che belli i mirtilli. Trovarli su un pianoro affacciato sulle montagne austriache e riempirsene la bocca è stato un tutt'uno!
    Bentornata!

    RispondiElimina
  17. io ho piantato frutti di bosco nel mio giardino solo quest'anno, ahimè, quindi per fare un dolce coi miei dovrò aspettare. però ho trovato tante more di rovo nella pineta marittima a pochi km da casa...dici che si possa fare lo stesso? :) mi piace così tanto questa ricetta, perfetta per le colazioni settembrine da rientro..:)

    RispondiElimina
  18. Adoro la stagione che sta iniziando... son fremente ...attendo i colori e profumi e sapori dell'autunno!
    questo cake è un giusto passaggio di testimone tra le stagioni direi! mi sa esser morbidissimo!
    brava! bella ricettina!

    RispondiElimina
  19. @( parentesiculinaria ): carissima, mi sento sempre onorata quando leggo i tuoi commenti. E non esagero, ne sono certa! Sarà un piacere mostrarti *il mio autunno*. Mi rammarico solo di non essere ancora rientrata nel *loop* del foodblogging e di non essere passata da te: rimedio quanto prima!

    @Duck: Austria? che ce lo dedicherai un post? anche piccolo piccolo, dai ;)

    @BreadandBreakfast: che meraviglia dev'essere il tuo giardino! come forse avrai avuto modo di accorgerti, io sono un'ammiratrice appassionata di questi spazi: e se il tuo accoglie anche i frutti di bosco...!

    @terry: anch'io! e ti terrò d'occhio, anzi, avrò un occhio di riguardo in più nel seguirti: chissà che delizie sfornerai ;)

    RispondiElimina
  20. ecco, ti ho pensata tanto in questi giorni. dal primo appunto. ho pensato: è fatta, è passata. ora ci aspettano i due mesi forse più belli dell'anno: settembre e ottobre, chissà a cosa sta pensando Wenny!
    ma in fondo, senza l'estate lunga e calda, questi giorni perderebbero tutto il loro fascino...
    un abbraccio
    ;-)
    vaniglia

    RispondiElimina
  21. @rossella: io sono certa che lo siano, i mesi più belli. E sono daccordo con te sul fatto che è necessario che debbano essere *introdotti* dall'estate...

    RispondiElimina
  22. Yummi... oggi vedo in giro un sacco di ricette coi mirtilli, ma questa in particolare mi ispira proprio :)

    RispondiElimina
  23. bellissima la foto, dolcissimo il bacio sui capelli, inevitabile l'autunno morbido e dai colori vividi. anche se non mi è passata la voglia di estate cercherò di prepararmi a un autunno da coccola. grazie wen.

    RispondiElimina
  24. @Jasmine: :) grazie mille cara!

    @silvia: è realmente impossibile non accorgersi di quando arrivi. Grazie :)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...