{flower monday.12}

pieno di vita
Questi calici mi hanno messo da sempre una grande allegria.

Fioriscono a grappoli, numerosi, tanto che fanno piegare i ramoscelli dei giovani alberi all'ingiù, sfiorando quasi la testa di chi passa di sotto. In questi giorni cominciano ad appassire: dev'essere il momento in cui sono più dolci, perchè una gran quantità di minuscole formiche passeggiano su e giù per le morbide curve aranciate. Lunghi baccelli color verde brillante pendono accanto, custodendone i semi. Chissà che forma hanno :)

Vi auguro una serena settimana.

squilli arancioni

verso il sole...

{flower monday}

16 commenti:

  1. Ti ho pensata tanto ultimamente...
    Sai una cosa? Ti scrivo. :)
    Buona settimana anche a te cara.

    RispondiElimina
  2. Uh che belli questi fiori. Li avevo nel mio giardino africano, accanto al muro di cinta. Avere un giardino è quasi metà della mia idea di felicità!
    Un abbraccio (e grazie, mille mille grazie per la ricetta 'sprugnata')

    RispondiElimina
  3. Ciao bella Wenny!
    Da un bel pò che non ti scrivo:)) Belli questi fiori, io non li ho ma qui da noi è pieno di loro!
    Un bacione e buona settimana nuova nuova!

    RispondiElimina
  4. uh sì,è vero! quando li ho visti ho pensato "i preferiti delle formiche!" ;)
    un caro saluto!

    RispondiElimina
  5. @Carolina: ciao carissima! si, ho visto la mail, prendo un caffè e ti rispondo :)
    Buon pomeriggio!

    @Duck: sai che sono originari della Cina? mi piacerebbe così tanto poterli vedere nel loro habitat naturale... certo che anche nel tuo giardino africano devono essere stati magnifici. Mi hai messo la curiosità di questo tuo periodo africano...
    Un abbraccio, sono felice di averti passato la ricetta!

    @Oxana: ciao cara :) immagino quanto debbano essere belli... sono veramente dei fiori estivi, non trovi?
    Un abbraccio

    @tiziana: vero? così non corrono il rischio di essere recisi :)
    Un bacione

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia!!! Sembrano fiori tropicali, tipo quelli dell'ibisco, mi parlano di paesi misteriosi e profumi inebrianti...

    RispondiElimina
  7. Wenny, che belle immagini :)
    Buona settimana e un abbraccio!

    RispondiElimina
  8. Ma che belli questi fiori, così colorati e allegri! Come si chiamano? Sembrano una via di mezzo tra i fiori del melograno e gli ibiscus...

    RispondiElimina
  9. @tutte: sono così felice che vi siano graditi i *flower monday* :)
    In particolare:

    @Onde99: hanno fatto lo stesso effetto anche a me. E il bello è che sono *tanti*...

    @Jas: un abbraccio a te!

    @Mirtilla: sono d'accordo con te: sono fiori allegri questi :)
    La pianta si chiama *bignonia*. Che nome curioso, eh?
    Buona serata :)

    RispondiElimina
  10. Semplicemente stupendi! Un bacione

    RispondiElimina
  11. Ma che belli! mi ricordano la mia infanzia doveva averceli mia nonna in giardino :-)
    Un abbraccio e buona settimana anche a te!

    RispondiElimina
  12. Dolce Wenny....che foto stupende per dei fiori altrettanti speciali!
    buona settimana!:)
    un bacione!

    RispondiElimina
  13. Ciao Wennycara!Non so perchè ma il tuo nome mi ricorda una frase di un film della walt disney o un altro film dove il marito chiamava la moglie "Wennycara", magari mi sbaglio ma mi piace molto!!!
    :)
    Grazie per essere passata dalla mia pagina, io sulla tua mi ci fermo proprio, da oggi ti seguo anch'io!Che splendidi fiori i calici, adoro i fiori, la mia mamma e la mia nonna hanno dei giardini meravigliosi e anche se io a casa non ho uno spazio verde li ammiro ogni volta che posso!Qui però vedo oltre a degli altri splenddi fiori anche una succulenta torta salata..adoro le torte salate,che delizia!!A presto ciao ciao ^^

    RispondiElimina
  14. @Lady Boheme: un grosso bacio a te!

    @Nepitella: il potere dei fiori di riportarci a situazioni vissute è davvero grande, basta il loro profumo, molto spesso...

    @terry: cara cara terry, grazie! un abbraccio

    @Meggy: benvenuta, che piacere averti qui! in effetti questo spazio ha contenuti... *trasversali* :)
    *wennycara* me lo affibbiarono tempo fa dei miei amici. Credo che ti sia riaffiorato il ricordo di una coppia storica dei cartoni della Disney: in Lilly e il vagabondo infatti, la padrona della cagnetta, Tesoro, chiama il marito *Giannicaro* :)
    A presto!

    RispondiElimina
  15. Rapita di fiori e ingolosita dal far breton, che anche io vorrei provare da tempo )il tuo ha un aspetto pazzesco!), passo di corsa per lasciarti un bacio grande!
    Non so che cosa sia successo ai miei feed, io ho solo cambiato un po' il template, ma il dominio del blog è sempre quello...cmq, in qualche modo ci si ritrova sempre :)
    Buona giornata, Elvira

    RispondiElimina
  16. @Ciboulette: si infatti, è tutto a posto e questo è l'importante. Il far breton è stata una picevole sorpresa per me :)
    Bacioni!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...