{flower monday.3}

di un rosa sconosciuto
Qualcuno conosce questi fiorellini?

Sono delle piantine caparbie che trabordano dalle aiuole del mio giardino; ogni anno ci regalano una fioritura copiosa e duratura (nonostante possano apparire fragili e delicati) nel periodo primaverile, sconfinando spesso e volentieri nell'estate.
Ne ho sempre ignorato il nome, ma le ringrazio, inconsciamente, ogni giorno.

Buona settimana a tutti.

scandalo al sole

scandalo al sole

nascerò anch'io

in bianco, nell'ombra

aglio!
Aggiornamento: la piantina in questione è Acetosella. Grazie a tutte voi, che mi avete aiutata a scoprirla :)

{flower monday}

23 commenti:

  1. E grazie anche a te per averli condivisi con noi...
    Non ne conosco il nome.. ma sono comunque dolcissimi e profumano di primavera allegria!
    :-)
    Buon inizio di settimana Wenny cara!

    RispondiElimina
  2. wenny che belle foto che posti sempre!danno una ventata di allegria...a proposito io non lo conosco il nome ma sono bellissimi!

    RispondiElimina
  3. Adoro i tuoi "flower monday"...
    Ma sai che anch'io non ho nessuna idea in proposito al loro nome? Eppure li ho sempre visti...
    Ti auguro una buona settimana cara!

    RispondiElimina
  4. Il nome lo ignoro, ma mi scopro molto sensibile al loro fascino: fortunata te, che ti svegli circondata da tanta bellezza, questo spiega molto di come sei!!! NB: scusa se sabato mi sono permessa di disturbarti via sms, ma ero troppo eccitata per l'acquisto. A breve lo vedrai su Flickr, se posso carico le foto anche oggi stesso. E fammi sapere del B&B cake!

    RispondiElimina
  5. @Chiara: sono sempre molto felice di leggerti.
    Un abbraccio :)

    @raffa: trovo che un mazzo di fiori, anche se virtuale, sia sempre un regalo gradevole.
    Ciao!

    @Carolina: e poi non resistentissimi! Acqua, neve, gelo... sono sempre lì!
    Un bacione

    @Onde99: ma scherzi, mi ha fatto un piacere immenso il tuo sms! M'è parso di vederti, con gli occhi sbrilluccicanti e il tesoro nel paniere (chissà, magari Topy era un pò perplesso? ;))!
    Sono curiosissima...
    Ho già comprato la panna. Ti tengo informata ;)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. ciao wennina cara! qui c'è stato un consulto con la mia mamma erborista che dice che quei fiorellini fucsia sono opera dell'acetosella!
    tanti bacini :-)
    frenk

    RispondiElimina
  7. ma non è acetosella quella? guarda che... si mangia :-) io da piccola sgranocchiavo abbondantemente i gambi... prova! sono aciduli e leggermente limonosi :D

    RispondiElimina
  8. dimenticavo: le foto sono favolose :)

    RispondiElimina
  9. ???

    Riassumiamo: mi state dicendo che ho il giardino pieno di erbetta commestibile? Siii!!!!!!!

    @la frenk: tesoro carissimo, ti ringrazio. Quant'è bello leggerti!
    Un abbraccio a te e a tua mamma (erborista, uao!)

    @sara b: guarda che io provo davvero eh :)
    Che notiziona. Evviva i flower mondays!
    Un bacione

    RispondiElimina
  10. Ciao bella,
    bellissime foto del tuo "Giardino segreto";DDD...Penso come altre che è acetosella, mi piciono tantissimo!!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  11. siiiii siiiiii, li conosco, oddio che ricordi!!!non so come si chiamino ma erano quelli che spuntavano lungo il marciapiede dell'asilo dove andavo, e da piccola adoravo...ehm...mangiarli!!giuro, mangiavo anche i gambi, mi piacevano un sacco! (siccome non sono morta, che possa essere un'idea per usarli anche in cucina :D?) baci

    RispondiElimina
  12. Purtroppo non ne conosco il nome! Sono meravigliosi tesoro. Un bacione e buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  13. Grazie, cara, buonanotte e un bacio

    RispondiElimina
  14. @Oxana: eh si, pare proprio lei!
    Un abbraccio, buonanotte

    @BreadandBreakfast: ciao! A questo punto direi che ci si può quasi pensare di portarli in cucina :)
    A presto!

    @Lady Boheme: di acetosella si tratta, infine!
    Buonanotte anche a te, un bacio

    RispondiElimina
  15. la prima con i fiorellini rosa è acetosella... la parte verde è edibile...ci si fan un sacco di cosucce buone...idea semplice... frullata con robiola ed un pizzico di rucola per una salsina spalmabile deliziosa...il tocco agro dell'acetosella...il piccantino della rucola...slurp:)

    bellissime tutte le foto mia cara:9

    RispondiElimina
  16. Grazie terry (il mio riferimento per le erbe selvatiche sei)!
    Leggendo i commenti delle altre ragazze però mi viene un dubbio: per parte verde edibile intendi solo i gambi o anche le foglie?
    La salsetta è un'ottima idea, la proverò.
    L'ultima piantina è di aglio mentre la penultima, essendo uguale in tutto e per tutto tranne il colore, all'acetosella, direi che ne è una varietà... potrà essere?
    Grazie ancora :)

    RispondiElimina
  17. che bel modo per salutarci wenny!!! i fiorellini del tuo giardino sono meravigliosi. Grazie per queste bellissime immagini che portano un po' di luce in questo martedì di pioggia
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  18. quindi alla fine ahi scoperto che i bellissimi fiorellini si possono mangiare? Doppiamente generosi allora :)
    Un bacio!

    RispondiElimina
  19. A me sembra una oxalis articulata.
    I gambi li mangiavo anche io come snack.

    RispondiElimina
  20. @Fra: è un piacere mio. Leggere commenti come il tuo per me è bellissimo. Grazie a te.
    Buona serata :)

    @Cibou: visto quante se ne impara, eh?
    Un bacione :)

    @CarlottaD: benvenuta! Si, pare che il mistero si sia chiarito, grazie a tutte voi!
    A presto

    RispondiElimina
  21. Ciao Wenny! Forse non ci conosciamo ancora ma io è da un po' che ti seguo...
    Mi piace molto il tuo blog....e anche tutti questi bei fiori!

    Io ho da poco cambiato blog...mi farebbe piacere se venissi a farti un salto,
    ciao
    Castagna

    RispondiElimina
  22. Sì l'ultima è sempre acetosella...hanno anche fiori bianchi... e usa pure anche le foglie:)
    baciotti

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...