Ceci in brodo di porri piccante

Ceci in brodo di porro piccante
La mia pignoleria sta diventando leggendaria: ho impiegato più tempo di quel che pensassi per trovare un titolo a questa ricetta (che poi tanto ricetta non è, è più un appunto per qualcosina di caldo, semplice e svelto) che mi soddisfacesse.
Brodo no, minestra nemmeno, minestrone neanche, zuppa tanto meno. Passata? No perchè lo è solo a metà.

Una cosa simile mi era successa anche tempo fa, forse ve lo ricordate, quando spulciai la rete alla ricerca delle differenze tra creme, vellutate e passate. Recentemente mi sono data alla canditura e al confit.
Adesso è la volta di minestroni & co..
Visto che mi sono chiarita alcune cose, in attesa di poter approfondire sulla mia Bibbia (Ada Boni), per amor di cronaca ve ne faccio partecipi (se già lo sapete tanto meglio, se credete non sia fondamentale per la vostra esistenza in cucina avete pienamente ragione: pazientate sono fatta così!):

zuppa> preparazione semisolida composta da ingredienti vari tagliati a pezzi, di mare, di terra o esclusivamente vegetali. Possono essere portati a cottura in acqua o brodo. E' irrobustita con fette o crostini di pane e un cereale a scelta (pasta, riso, farro, orzo,...);

minestra> preparazione in cui prevale la componente liquida, è costituita da brodo (di carne o vegetale) in cui vengono cotti generalmente pasta o riso;

minestrone> simile alla minestra, le verdure sono però tagliate in pezzi più grossi e possono essere aggiunti i legumi;

minestre chiare> brodi e consommè:
- brodo> preparazione liquida costituita dall'acqua di cottura di carne e ortaggi, pesce, o ortaggi solamente;
- consommè> preparazione liquida aromatizzata da vini liquorosi;

minestre legate> creme e vellutate.

Ecco, adesso che rileggo il post mi accorgo di essere ampiamente passibile di pedanteria :)
Ma oramai è scritto, e mi sono pure divertita...

Ceci in brodo di porro piccante

ceci lessati una tazza
carote 3, piccole
porri 3, piccoli e senza la parte verde
cipolla dorata 1/2
peperoncino rosso fresco 1
olio evo qb
sale una presa
pepe nero in grani 1c
acqua 1l

Pulite bene i porri e le carote. Affettate obliquamente i primi e a rondelle le carote.
Affettate finemente la cipolla e fatela imbiondire appena in una cucchiaiata d'olio. Aggiungete le carote, cuocete per un paio di minuti, sfumate con un poco d'acqua, coprite e proseguite la cottura per 5 minuti. Unite i porri, mescolate, coprite nuovamente e cuocete per una decina di minuti. Aggiungete l'acqua e portate ad ebollizione, scoperto.
Schiacciate i grani di pepe e affettate sottilmente il peperoncino. Uniteli insieme ai ceci al brodo di porri e carote, regolate di sale, abbassate la fiamma e fate sobbollire una decina di minuti. Prelevate un paio di mestolate di brodo, passatelo al minipimer e rimettete in pentola. Quando farà le prime bollicine spengete la fiamma, impiattate e condite con un giro d'olio evo.

28 commenti:

  1. Mi piace la tua ricetta, ma soprattutto apprezzo la tua pignoleria (come la chiami tu!)... Hai chiarito alcune differenze tra brodi, zuppe e minestre anche a me!grazie!

    RispondiElimina
  2. Un piatto squisitamente invitante e corroborante! Complimenti. Un bacione e buona serata

    RispondiElimina
  3. oh! Ci voleva un po' di chiarezza! che mi sai dire di brasati/stufati/umidi...?

    Io l'avrei chiamata zuppa perhé somiglia molto alla mia zuppa preferita a base (ma va?) di verza...
    Proprio oggi pensavo "che voglia di porri con questo freddo..."

    RispondiElimina
  4. @Gloria: è un brodetto confortevole... ci ho appena pranzato, fuori è grigio e nevica e non sai quanto mi è servito! Buon pomeriggio :)

    @Lady Boheme: ti ringrazio. Un abbraccio!

    @cavoliamerenda: mmm non prendermi in giro :)))
    Ah si, su quello sono forte invece!!!
    Ora spulcio il tuo blog alla ricerca di qualche zuppa (o quel che è) buonosa...
    Un abbraccio
    (p.s.: sono passata di fronte a Ben & Jerry's... la metà è letteralmente impazzita chiedendo al cielo "perchè proprio Carnicelli! Carnicelli nooo!" e ha detto di sostenermi per il picchetto pro-Grom :))

    RispondiElimina
  5. ciao wenny!
    mi piace molto questa tua ricettina very confort! mi sa che la proverò prestissimo!
    ciao!

    RispondiElimina
  6. sarà la mia cena. grazie! (e grazie anche per il post precedente: un sogno!)

    RispondiElimina
  7. Peccato che non riesco a vedere la foto... a volte flickr mi dà questi problemi. Peccato perché mi fa così freddo e ho così tanto sonno che solo vedere la foto di una minestrina mi avrebbe corroborata :-)

    RispondiElimina
  8. NB: a me queste ricerchine che fai sulla distinzione e l'uso dei vari termini interessano moltissimo, quindi, ti prego, continua!!!

    RispondiElimina
  9. Nel mio famoso programma di rieducazione alimentare hanno ampio spazio le minestre, le zuppe, i brodi, le vellutate e quant'altro.
    Soprattutto la sera, in questi giorni freddi freddi e bigi bigi, è un tale piacere mangiarsi una ciotola calda di qualcosa di sano.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. @Babs: ciao! oh si, hai detto bene, very very comfort! Fammi sapere!

    @the t time: mamma che onore! Pure il brodino tenti? :)
    Un abbraccio forte

    @Onde: anch'io ho avuto problemi, ho dovuto ripetere due volte la procedura di caricamento...
    Il sonno post prandiale lo conosco bene, se poi ci si mette anche questo grigiore siamo bell'e cotti!
    Se possono essere utili le ricerchine vorrà dire che darò retta alla mia pignoleria :)
    Un bacione

    @Duck: io ho riscoperto il brodo. Nella zuppierina, non nel piatto fondo, checcivuoifà, mi fa tanto amore :)
    Un abbraccio a te cara...

    RispondiElimina
  11. Da me e Manuel si impara?! Qui di più!! In effetti mi ero sempre chiesta le differenze nel lessico culinario tra minestre/zuppe/creme varie!

    La ricetta è interessante, io adoro i ceci :)

    RispondiElimina
  12. Ciao! una minestra ricca e gustosa! priprio un'ottima idea!
    baci baci

    RispondiElimina
  13. Anch'io mi unisco al coro di "sì alla ricerche della Wenny"!
    Se non mi sbaglio ne avevi anche fatta una tra zuppa, vellutata e crema, giusto?! O qualcosa di simile...
    Dovresti farci un'etichetta... :)
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  14. direi meravigliosamente pedante! io apprezzo. anzi, se la prossima volta avessi voglia di illuminarmi anche su creme, vellutate, potage &co te ne serò grata :D! Io non so mai che termini usare!

    RispondiElimina
  15. @Jasmine: ti ringrazio, comunque ribadisco che su "Labna" ho avuto modo di arricchirmi più volte, anzi, costantemente!

    @manuela e silvia: grazie! Buonissima serata :)

    @Carolina e Fiordilatte: il primo link di questo post rimanda ad un altro mio, dove per l'appunto facevo la distinzione tra creme e vellutate. Lo trovate qui http://wennycara.blogspot.com/2009/09/crema-di-peperoni-con-feta-e-pinoli.html

    p.s. per Fiordilatte: a quanto ne so "potage" sta per "minestra" ma dovresti chiedere a qualche francofona per essere certa :)

    RispondiElimina
  16. Scusa Wenny, non sono stata abbastanza attenta...
    Un abbraccio e grazie.

    RispondiElimina
  17. brava, brava, quante cose impariamo!! continua così!

    simo

    RispondiElimina
  18. Mammamia che pignola sei!!! Ma non per la cattiveria, no, anzi, è bello esserne!!...Sei stata bravissima a spiegarci i termini!
    Un bacione!
    ps: ho ricevuto la tua mail, grazie mille sei stata gentilissima! Ti scriverò più tardi una mail.

    RispondiElimina
  19. ciao wenny! finalmente trovo 2 minuti per passare a trovarti! che bello questo piatto! adoro i porri! Mi rendo conto solo ora di non aver mai saputo cosa distingue una crema da una vellutata, o una mistra da un minestrone, o un brodo da un consommé! :) buona giornata! Silvia

    RispondiElimina
  20. mi piacciono i minestroni, tutti pieni di verdure e vitamine...confortanti, caldi caldi...almenu uno a settimana si deve fare finanto che fà freddo...ma sai sono buoni anche freddi!!!

    Mi piacce pure a me confire e candire...sono alle prese con mango e pera chissà che ne verrà fuori?
    Buon fine settimana e grazie per il tuo messaggio confortante ;)

    RispondiElimina
  21. c'è il mio giveaway, non partecipi??

    RispondiElimina
  22. Grazie mille invec per tutte le varie spiegazioni, magari a volte si usa impropriamente il termine zuppe piuttosto che minestre ecc. e questa tua ricettina è davvero carina carina! ciao Ely

    RispondiElimina
  23. @Carolina: :)))

    @simo: per quel che posso volentieri!

    @Oxana: sai, sono sempre stata affascinata dall'etimologia delle parole e, conseguentemente, dal loro vero significato :)

    @Silvia: che bello leggerti! Un abbraccio forte :)

    @Mariluna: mango e pera? Sono curiosa!!! Ti rimando un altro abbraccio confortante...

    @simo: mi sfuggono talmente tante cose... volo!

    @Ely: ti ringrazio tanto, sei davvero carina! Buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  24. really nice soup..comfort and hearty for the winter...pics really nice..

    RispondiElimina
  25. è smepre bene ricordare queste cose epi i porri con i ceci ci stanno benissmo è un ottima zuppa

    RispondiElimina
  26. non sei affatto pedante o pignola! insomma parliamo tutti di cucina e un po' di "fondamentali" non fanno assolutamente male. in questo periodo poi che ogni sera devo inventarmi una crema, zuppa o consommé diverso.. (la nutrizionista me lo ha imposto!) :) prendero quindi questa (minestra, zuppa?) ceci e brodo come un'ottima alternativa! :P

    RispondiElimina
  27. un piatto che combina sapori che non avevo mai provato insieme... ma mi attirano molto! grazie anche per la "tabella" dei nomi, molto interessante! ciao ciao

    RispondiElimina
  28. @Jagruti: Welcome! Thank you so much :)

    @Gunther: grazie carissimo, è proprio vero, sono una bella e salutare coppia!

    @ciciuzza: maaammmmaaaa quanto mi sono mancati i tuoi commenti!
    Spero non ci siano problemi brutti dietro alla necessità di verdurine... se questo brodo ti tornerà utile ne sarò felice... un abbraccio

    @Vale: benvenuta :) Io non gli davo una cicca al brodino, invece lo raccomando! Buona serata

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...