Solstizio d'Inverno

stelle
Manca una manciata di ore e saremo, oltre che di fatto, anche di nome in inverno.
Questi momenti di transizione, di scivolamento e di trasporto, hanno per me un carattere magico; il solstizio d'inverno è quello che mi fa rimanere in silenzio, con il fiato sospeso, mentre fuori è buio e gelido e per strada non s'incontra nessuno.
Le strade sono sgombre e svoltando gli angoli si può inciampare solo in un refolo di vento.

Domani il terzo quarto dell'anno se ne sarà già andato; di lui mi rimarrà il ricordo del più bell'autunno degli ultimi dieci anni almeno: un autunno di polvere dorata, di colori inaspettatamente vividi e di profumi e fragranze nuovi.
Di tradizioni riscoperte e di modi rinnovati, di persone ritrovate e di altre conosciute. Di lontananze nel tempo e di lontananze dal cuore.

Più di tutti però sarà forte la memoria di un gesto, che è stato protetto e custodito dal silenzio di quella fiabesca nevicata notturna, e che si specchierà continuamente nel brillio che adesso conosce la mia mano destra.

Da domani la storia dell'anno vecchio cambia veste, improfumandosi con il dolce balsamo dell'attesa: il vero dicembre per me comincia adesso.

Benvenuto Inverno.

11 commenti:

  1. si, benvenuto inverno! E addio a questo autunno che per me è stato triste e doloroso!

    RispondiElimina
  2. buon solstizio, Wenny! Che bella anche la tua focaccina del post precedente, me la segnerò!!! buone feste!!
    Silvia

    RispondiElimina
  3. Ma ho capito bene?!
    Brillio, mano destra...
    Non vorrei sembrarti indelicata e, soprattutto, non voglio esserlo...
    Un bacio e buona giornata d'inverno.

    RispondiElimina
  4. @simo: ti abbraccio forte :)

    @Silvia: ciao carissima! Ti ringrazio, se deciderai di farla fammi sapere cosa ne pensi! buona giornata!

    @Carolina: si :)
    Un'emozione vera... e ci si è messa pure la neve! Un abbraccio cara!

    RispondiElimina
  5. La tua meravigliosa foto rende proprio l'idea! Brava Wenny. Ti ringrazio del graditissimo commento e ti auguro una buona giornata! Bacioni

    RispondiElimina
  6. e le giornate iniziano ad allungarsi!!
    WOW!
    Alice

    RispondiElimina
  7. "Questi momenti di transizione, di scivolamento e di trasporto, hanno per me un carattere magico; il solstizio d'inverno è quello che mi fa rimanere in silenzio, con il fiato sospeso, mentre fuori è buio e gelido e per strada non s'incontra nessuno."
    meravigliose parole wenny! mi ci ritrovo totalmente. buon inizio d'inverno cara!

    RispondiElimina
  8. @Lady Boheme: Grazie, buonissima giornata anche a te!

    @Alice: ;)

    @the t time: che bello :)
    approfitto per farti anche qui i complimenti al tuo splendido quadro invernale... un abbraccio!

    RispondiElimina
  9. Cara Wenny,
    ti meriti ricordi e memorie tanto intensi e fiabeschi.
    Leggere questo post ha significato per me partecipare un po' alla tua emozione e alla tua felicità.
    Un caro abbraccio

    RispondiElimina
  10. parole preziose e magiche come sempre. Sono felice che una persona preziosa come te abbia avuto in regalo un momento prezioso da custodire con cura precisa tra i ricordi migliori. Tanti auguri alla tua mano destra, e al sorriso con cui la guardi.

    PS. avevi visto giusto, ecco quello che volevi sapere:
    600 grammi di ricotta di pecora
    200 grammi di zucchero
    1 uovo e due tuorli
    la buccia di un'arancia grattugiata
    50 grammi di cioccolato fondente a pezzi
    cannella a volontà

    RispondiElimina
  11. @Duck: fai bene a sentirtene parte, anzi sono felice che tu me lo abbia scritto. Un abbraccio a te, cara

    @cavoliamerenda: eeehhh così mi commuovi davvero. Grazie per le tue parole :)
    E grazie per le dosi, faccio un copia e incolla e mi archivio la ricetta completa ;)
    Buona serata!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...