Melanzane con mandorle sott'olio al profumo di menta e limone

sotto la neve
Il piacere e la rilassatezza che mi porta il cucinare raggiunge una discreta vetta in autunno: cominciando con settembre, il mese per eccellenza di conserve e confetture, sono già a metà dell'opera. Come bilancio della settimana che si sta concludendo posso ritenermi più che soddisfatta: ho sistemato i peperoni, lunghi, affusolati, bombati o piccoli e dalle pancine gonfie (con cavalli di battaglia e nuove ricette), pomodorini dolcissimi e fiori di zucca, pesche dorate e mirtilli raccolti nel bosco. Vi pare che manchi un pezzo forte dell'estate? Certamente. Mancano le melanzane all'appello. Ed ecco che arriva il mio personale segreto per portarmele in inverno.
Buon fine settimana!
alla gogna!
Melanzane con mandorle sott'olio al profumo di menta e limone

melanzane violette lunghe 1 kg
mandorle sgusciate e spellate 100 g
limone 1
menta qualche rametto
aceto di vino bianco 1l
olio evo
sale grosso qb

Lavate le melanzane, privatele del picciolo e tagliatele a fette spesse 1/2 cm. Disponetele sulla teglia del forno a strati, intervallate da abbondante sale grosso. Lasciatele riposare almeno 6 ore.Sciacquatele abbondantemente, riducetele in filetti e scottateli appena in acqua e aceto (in proporzione 1:1).Ricavate la scorza del limone, evitando accuratamente la parte bianca, tuffatela più volte in acqua bollente e passatela al coltello, sminuzzandola in maniera grossolana.Passate al coltello anche le mandorle, ricavandone dei grani. Lavate e tritate finemente le foglie di menta, riunite queste con le mandorle e la scorza di limone. Disponete strati di melanzane e mandorle condite nei vasetti, coprite con l'olio e passate alla sterilizzazione.
alla gogna!

13 commenti:

  1. ecco, sai cosa mi piacerebbe?
    farle insieme, le conserve.
    è una di quelle preparazioni che mi fa pensare a donne riunite in grandi cucine che lavorano e chiaccherano...
    (quando taglio la verdura, o la frutta, mi viene spesso voglia di fotografare, è il momento sempre esteticamente più appagante... tradotto signigica che le foto sono stupende!)

    RispondiElimina
  2. che delizia! bisognerà prepararle, proprio oggi mi lamentavo che la dispensa delle conserve è quasi vuota! Quest'estate è mancato il tempo per fare quello che si deve fare in estate: conserve, marmellate, verdure sott'olio... potremo rimediare? Siamo ancora in tempo?

    RispondiElimina
  3. complimenti! devono essere ottime!

    RispondiElimina
  4. @vaniglia: cara vaniglia, sono d'accordo con te: è un pò come panificare. Trovo che siano preparazioni che esemplifichino al meglio ciò che è tradizione in cucina, inteso in senso "generazionale"...
    buona domentica, un abbraccio forte.

    @simo: carissima simo, vale quanto detto con vaniglia: non credi che l'unione faccia la forza? sai quante se ne potrebbero sfornare (anche se non è adatto come termine :P) tutte insieme? :)
    Certo, certo che siete in tempo! Baci!

    @Federica: ti ringrazio. Hanno un sapore particolare; la scorza di limone per quanto poca incide molto sul gusto finale. Se apprezzi questi ingredienti però ti accorgerai che si armonizzano tra di loro. Buona domenica e a presto!

    RispondiElimina
  5. che buone!!!!!!!!!deve avere un sapore spettacolare,un abbinamento intrigante e gustoso!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  6. wow questa mi mancava nel mio archivio! grazie

    RispondiElimina
  7. @dolci a... go go: si, è insolito ma, come ho detto a Federica, se sei una fan delle melanzane ti merita provare ;)

    @Carmen: benvenuta e grazie :)

    RispondiElimina
  8. Buongiorno Wenny!
    Come ben sai pure io mi colloco nel filone del "w l'autunno!"...
    Concordo con te e con Vaniglia: le conserve e la panificazione richiedono piacevole compagnia.
    Come mi piacerebbe ammirare la tua dispensa che si arricchisce sempre di più!
    Ho letto che hai fatto la torta mele/more/cannella... Mi fa molto piacere che ti sia piaciuta!
    Scusami se non ti ho risposto prima, ma sono via e rientrerò domani.
    Buona settimana e un abbraccio.

    RispondiElimina
  9. Che buone, Wenny!!! Sono affascinata da tutte queste conserve e dall'idea delle file di vasetti multicolori in cantina, ma poi nessuno le mangia, a parte me, quindi finisco per non farle mai...

    RispondiElimina
  10. @Carolina: più ci penso e più mi piace l'idea di un "conserva day" tutte insieme :)
    si, il tuo dolce è buonissimo, è da tempo che sei una garanzia di qualità per me ;)
    buona giornata!

    @Onde: oh si, anche io ne son contenta... difatti mi preoccupa un pò il pensiero di non avere spazio a sufficienza in futuro :\
    baci!

    RispondiElimina
  11. Ciao Wenny ! Arrivo trafelata, da giorni assurdi in cui ho trascurato completamente la blogsfera ma...mi mancavi ! Eccomi qua, approdata come un maufrago sfiancato. Ora riprendo fiato e comincio a gironzolare dalle tue parti, come tornare a casa, insomma ! Baci baci cara Wenny

    RispondiElimina
  12. @vaniglia: anche sugli aggettivi siamo d'accordo!

    @Marilì: anch'io sto passando giorni super impegnati, sono felice di rileggerti. Passo da te!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...