Benvenuto settembre

rosa canina

Con un mercato settimanale ho detto addio all'estate, a questa bella estate che sfila via silenziosa mentre gli uomini sono indaffarati a riannodare le loro esistenze, con gesti consueti e familiari.
L'appuntamento con questi banchi mi è stato caro fin da che ho memoria: ce ne sono un paio che adoro in particolar modo, ma esiste il mio prediletto. Lui non lo batte davvero nessuno.
E' in un angolo della piccola piazza, con un vecchio albero di fronte e una cancellata verde alle spalle.
I due proprietari, padre e figlio, con cura e sveltezza si muovono tra casse e cassette, ceste e contenitori d'ogni forma, materiale, colore e peso. A sinistra la frutta, davanti e a destra ortaggi e prodotti di fattoria.
Proprio da loro ho conosciuto varietà che mi hanno meravigliosamente sorpreso: la pesca tabacchiera? Chi è questa sconosciuta :)
Così oggi mi sono portata a casa un pò di tutto: per ogni piccolo frammento d'estate ho un incantesimo, che gli darà le vesti per attraversare l'inverno che ci aspetta.
Al lavoro quindi, in attesa che anche il bosco cominci a regalarmi i suoi frutti...

rosa canina

Aggiornamento per Marilì: ecco qui. In una pagina un condensato di magia. Ti toccherà aspettare next year per assaggiarla però!

9 commenti:

  1. Sono molto curiosa di conoscere i tuoi incantesimi per conservare i ""frammenti d'estate" :))

    RispondiElimina
  2. Come mi manca un vero bosco dove cogliere i frutti spontanei dell'autunno!

    RispondiElimina
  3. @lenny: ho cominciato a raccoglierli qui, su wennycara, sotto l'etichetta *sottovetro. presto ne arriveranno di nuovi, ma quest'anno la sorpresa più grande me l'hanno fatta i foodbloggers: anche tu sai? proprio ieri ho invasato la confettura di fior di zucca :)
    baci!

    @elisabetta: quanto ti capisco: orti, frutteti, uliveti, vigneti... boschi...

    RispondiElimina
  4. E io allora voglio leggere presto degli incantesimi che hai serbo... Ma qual è il mercato settimanale di cui parli?

    RispondiElimina
  5. Pensa che io la pesca tabacchiera l'ho prvata per la prima volta quest'anno :)

    RispondiElimina
  6. E l'hai assaggiata? Che ne pensi?

    RispondiElimina
  7. Mi avete fatto incuriosire come una scimmia, io non sapevo neanche esistesse ! Ma che aspetto ha ? Colore esterno e polpa ? Insomma ora attendo lumi. Wennyyyyyyyyyyy help !

    RispondiElimina
  8. @Onde: è il mercato di San Piero a Ponti, subito fuori da Campi Bisenzio... baci :)

    @Antonella: per me è stato subito amore: il carissimo ortolano me ne ha tagliato uno spicchio lì per lì e io non ho potuto non portarmene via una sacchettata!
    buona serata!

    @lenny: oh si. i 300 g di fiori si sono naturalmente ridotti moltissimo, quel che ho invasato è davvero prezioso... ma la prova piattino... l'ho fatta e mangiata! E' deliziosa, una novità per il mio palato: mentre la gustavo mi è esplosa in bocca una carambola di abbinamenti papabili. Ecco perchè penso che la prossima settimana replicherò l'acquisto dei fiori ;)
    un abbraccio

    @Marilì: ecco, ecco! ti ho soccorsa con un aggiornamento personal e di tutto rispetto.
    Buona notte cara!

    RispondiElimina
  9. Carissima leggo solo ora con un mese di ritardo, mica male eh ? Mi sto scartabellando tutto il sito in cerca di quel posto sulle vellutate & company che oggi c'ho un bel cavolo romano, tutto verdi pinnacoletti...bacione

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...