Vellutata di zucchine, con menta fresca e olive nere

zucchine dall'orto

Vi ho portato a passeggio attraverso la campagna e adesso vorrei mostrarvi che cosa ha ispirato in cucina. Ha portato tanta, tanta semplicità innanzitutto: forse perchè non sentivamo il bisogno di fantasticare troppo sulla materia prima a disposizione, così bella sana e colorata, forse perchè i tempi dettati da quella stessa terra erano ritmi lenti, dolci, carezzevoli da non sporcare con giochi di fornelli spericolati.
Questa vellutata è uscita dalle mani della mia metà, così, improvvisando.

zucchine dall'orto

Vellutata di zucchine, con menta fresca e olive nere

zucchine 4 piccole
olive nere in salamoia denocciolate una decina
aglio un paio di spicchi
parmigiano 2C
menta fresca un rametto
olio evo 2C
sale
pepe

Tagliate le zucchine a dadini e fatele cuocere in acqua bollente per qualche minuto, senza portarle a cottura ultimata, assieme agli spicchi d'aglio nudi e schiacciati.
Spengete il fuoco e travasate le zucchine nel bicchiere del minipimer: aggiungete tutti gli altri ingredienti e un bicchiere d'acqua di cottura. Cominciate a passare e aggiungete acqua quando serve, fino a ottenere una passatina leggermente più liquida di quanto gradite. Riprendete la cremosità desiderata con della farina e frullate ancora una volta.
Servitela tiepidina, con una fetta di buon pane cotto a legna e abbrustolito e qualche foglia di menta fresca.
A piacere un giro di buon olio e una spolverata di formaggio.

zucchine dall'orto

12 commenti:

  1. Dopo le bucoliche immagini di una Natura da vivere, respirare e sentire sulla pelle, un buon piatto è l'ideale completamento di un prezioso benessere psico-fisico :))
    Betornata carissima :-)

    RispondiElimina
  2. @lenny: mi fa piacere che le mie fotografie ti abbiano suscitato queste emozioni. Per quel che riguarda la vellutata, beh, non posso non concordare con te.
    un caro saluto!

    @elisabetta: oh si, davvero. Tu puoi ben capirmi, se dico che è tutta un'altra cosa procurarsi quel che serve per il pranzo facendo appena qualche metro fuor dalla porta di cucina ;)
    baci!

    RispondiElimina
  3. Che delizia questa vellutata estiva... L'ho messa nelle ricette da provare! ;)
    Mi ero persa il post sotto, adesso vado a dare una sbirciatina...
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  4. Sono contenta che ti stuzzichi questa ricettina :) se provi fammi sapere, i tuoi giudizi sono preziosi!
    buon fine settimana!

    RispondiElimina
  5. ottima ricetta, in settimana la provo !!

    RispondiElimina
  6. complimenti una vera delizia!! segnata!
    complimenti per il tuo bellissimo blog!
    ciao ciao!

    RispondiElimina
  7. Wenny carissima, che bellissime sensazioni mi hanno regalato i tuoi ultimi post : mi ha pervaso un senso di pace, di calma, di dolcezza e di lentezza (quest'ultima così lontana dal mio carattere, ma come me l'ha fatta amare Milan...). Ecco, ho pensato che mi sarebbe piaciuto passare qualche ora con te lì. A sentire qualche uccellino, cogliere le ombre della sera che cominciano a bagnare i prati e le siepi e magari starsene lì senza dire niente. E poi prepararsi una minestra vellutata come il silenzio che c'è intorno, semplice come i movimenti del cuore, fresca come il fiore che sboccia tra le anime in sintonia... Un bacione, cara

    RispondiElimina
  8. che bellissima grafica ha il tuo blog..e che ricettine!!!
    piacere di conoscerti ;)

    RispondiElimina
  9. @AlfonsoJorge: benvenuto!

    @Federica: piacere di conoscerti, grazie per i complimenti :)
    a presto!

    @Marilì: cara, carissima. Sono proprio felice di riuscire a comunicare quello che ho vissuto con esattezza e profondità, mi dispiacerebbe se perdesse di valore. Certo che la tua anima così acuta copre ogni mia lacuna :)
    baci, buona settimana...

    @Mirtilla: benvenuta anche a te!
    I complimenti li giro alla mia metà, visto che della parte grafica se ne occupa lui.
    Ciao, spero che deciderai di ripassare di qui ;)

    RispondiElimina
  10. Davvero un blog pieno di colori e di allegria!
    Felice che Gloricetta mi abbia portato fin qui!!!
    A presto!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...