In bianco e blu

signora
Sabato pomeriggio.
La città langue sotto il sole. Il quartiere in cui ci troviamo però ha un suo asso nella manica. La sua ossatura è diversa da quella serrata del centro storico, lontana da quella caotica e povera di storia delle periferie.
E' fatta di piazze e si accomoda su un poggetto, cespugli aiuole e fontane dal basso guardano il gran parco di una villa, che è anche un antico museo. C'è traffico è vero, ma è ordinato e trattenuto dalle palazzine, che sfoderano i loro anni con la dignità di belle signore.
Ecco che anche camminare un poco, in quella calura, diventa piacevole.
Sabato pomeriggio.
Entriamo per la prima volta. Eccola lì, in bianco e blu, che ci accoglie luminosa e fresca. Non so quando sarò pronta per stabilirmici, in quel momento non me ne sono curata. Ho pensato piuttosto che quando vivrò quella cucina bianca, brillante e candida, mi verrete in mente tutte: fai entrare una pietanza nel tuo ricettario e sarà come avere chi te ne ha raccontata la ricetta al tavolo con te.
Ne sarò sempre molto felice.
Buona settimana!

11 commenti:

  1. Mia cara Wenny, ma... hai comprato casa?

    RispondiElimina
  2. No comprato no, non io insomma... è la mia metà che ha investito, in seconda battuta arriverò io :)

    RispondiElimina
  3. wenny ma mi parli di città e non mi fai vedere in foto nemmeno un pezzettino?

    RispondiElimina
  4. cara wenny... la casina nuova... che emozioni!!! e noi tutte lì con te a fare bisboccia insieme :-))) e poi il parco, il museo, l'eleganza del vecchio quartiere... sono felice per te :-)
    t'abbraccio

    RispondiElimina
  5. @vaniglia: architetto mio, no preocupe che faccio un giretto presto assai... poi posto tutto :)

    @la frenk: commozione :)

    RispondiElimina
  6. Adesso mi hai messo la pulce nell'orecchio...
    Si può chiedere la zona?!?!
    Deve essere un bel periodo... Goditelo.
    Buonanotte cara Wenny.

    RispondiElimina
  7. wenny: domani sopralluogo e sveglia tardi, niente ricetta purtroppo... fra qualche tempo invece mi sa che devo fare un salto dalle tue parti... Stagni di Focognano, è lì vicino?

    RispondiElimina
  8. @ Carolina, sì oramai :)
    zona pzza leopoldo/viesseux/via vittorio emanuele... stamattina c'erano le magnolie in fiore! (incredibile anche le acacie, di una varietà diversa da quelle che ho fotografato in qualche post fa, con le foglie a cuore e senza spine...)
    bacioni!

    @vaniglia: ma dai??? ci sono passata davanti anche stamattina :) praticamente sono al limite del mio comune, a quattro fermate d'autobus da casa mia :) (che diventerà ex a favore della sopracitata in bianco e blu).
    Se vuoi quando arrivi fammi un fischio (la pulce nell'orecchio adesso ce l'ho io...!)

    ciao, buona giornata a tutte!

    RispondiElimina
  9. Mi vengono in mente i pomander dell'aurasoma bianco e blu : il primo purifica e protegge tutti i chakra e il secondo stimola l'immaginazione e l'intuito, favorisce la pace interiore e sconfigge l'isolamento. Un futuro bianco e blu non potrà che essere meraviglioso. Che è proprio quello che ti auguro con tutto il cuore.

    RispondiElimina
  10. Scusa, leggo solo ora! Allora congratulazioni!!! Ma a Firenze?

    RispondiElimina
  11. @Marilì: ma quanto sono felice di averti qui! Ammetto che sulle prime mi hai disorientata, tra pomander e aurasoma :) ma il proseguo è tra gli auguri più semplici, cari e inaspettati che potessi ricevere. Grazie carissima :)

    @Onde: Grazie grazie :) Beh si, sempre Firenze!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...