Trema L'Aquila

Avevo in mente un post di tutt'altro tipo per oggi.
Voglio invece lasciare questo mio spazio quotidiano virtuale come testimonianza della tragedia di cui i mezzi di comunicazione ci stanno facendo partecipi.
In silenzio e solidarietà.

5 commenti:

  1. Lo sai Wenny che in questi momenti così tristi quel "rombo" di solidarietà urlata che ha invaso l'etere mi innervosisce proprio ? Apprezzo tanto invece questa tua compostezza raccolta e sincera. Penso che in queste occasioni vale di più un pensiero intimo e profondo - una foto, una parola bisbigliata, una carezza morbida - che mille parole urlate al vento.

    RispondiElimina
  2. Solo tanta tristezza e voglia di aiutare in qualsiasi persone quelle povere persone che non hanno più niente...

    RispondiElimina
  3. in silenzio... commosso, nel dolore, aggiungo queste poche righe... semmai qualcuno volesse usarle per una giusta causa, le regalo alla rete.
    ---------

    Era il calore del tuo sguardo, era la vita,
    quella che sentivo scorrere giù nel cuore.
    Ora qui, solo, accarezzo le tue dita.

    Tutto se n'è andato, ma non l'amore;
    mia luce e mia speranza ti prometto
    che in qualunque giorno, anche il peggiore

    il tuo ricordo mi terrò stretto,
    stretto in fondo all'anima, legato al cuore,
    per quel che mi hai dato, per l'affetto,

    perché tutto non anneghi nel dolore.

    (Michele Thiella, 8 aprile 2009)

    RispondiElimina
  4. @lo zio: grazie di queste tue parole preziose ^^, credo che se gli aquilani potessero leggerle le troverebbero di conforto... un abbraccio

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...