Ciambellone rustico con yogurt e gorgonzola

Mentre continuano i lavori di restyling, mi prendo una piccola pausa pre-pranzo per postare una altrettanto piccola (nei tempi) ricetta dai grandi poteri salvifici. Così come è stato per la torta al parmigiano, così è per questo ciambellone salato, capace di rimediare in maniera gustosa e confortante alla ristrettezza di tempo per cucinare nei periodi di intenso lavoro.
Agevole da smangiucchiare un pò ovunque, senza bisogno di mettersi a tavola, la prossima volta proverò a suddividere il composto negli stampi da muffin: ma quanto starebbero bene in un cesto per un pic-nic? Troppo ahimè, posso rivendermeli però come spuntino nelle mie campagne fotografiche fuori sede :)
Dunque vi lascio la ricetta, riadattamento della Momi da chissà quale altra.
Almeno voi gustatevela in santa pace!

P.s.: Ammetto però: ieri sera ho cenato a tavola, l'ho accompagnata con dei gustosi radicchietti di campo raccolti nel fine settimana ;)


Ciambellone salato della Momi
farina 00 350 g
uova 2
burro 80 g
yogurt bianco magro 1 vasetto da 125 g
noci un pugnello
gorgonzola piccante 100 g
lievito per torte salate 1 bustina
latte scremato qb

Preriscaldate il forno a 200°C.
Passate le noci al coltello riducendole a pezzettoni, tagliate a cubotti il formaggio, sciogliete a fiamma dolce il burro. In una ciotola rompete le uova, unite a filo il burro e aggiungete lo yogurt. Mescolate bene. Aggiungete il formaggio e le noci, poi a pioggia la farina e il lievito setacciati insieme. Allungate con il latte fino ad ottenere un impasto elastico (circa due dita di bicchiere).
Infornate per 30 minuti.

7 commenti:

  1. uhhhhhhh....
    mammamia chebbello quando ti fotografi le ricette (io sto sempre qui che aspetto), e questa è proprio un vero ciambellone salato, molto meglio di un normale cake, meno umido... sembra così saporito... dall'aspetto sembra veramente buono.
    (se la vede la mia, di momo, questa ricetta....)

    RispondiElimina
  2. com'è rustico! davvero invitante: mi sa che è una di quelle cose che non riuscirei a smettere di mangiare :-P complimenti per la nuova grafica: mi piace!!

    RispondiElimina
  3. @vaniglia: le ricette delle momi hanno sempre una marcia in più, saraà merito degli anni?
    @salsadisapa: ebbene si: da non credere, ma in due giorni è finito e la "colpa" maggiore è la mia... una fetta tira l'altra è davvero arduo smettere :)

    la grafica cambiarà ancora... rimanere sintonizzati!

    RispondiElimina
  4. I radicchietti di campo, le erbette aromatiche... quanto mi piace tutto ciò!!!!

    RispondiElimina
  5. @wenny.... mi sa di sì, sono così schiette, così dirette, è come se avessero un marchio di fabbrica, le riconosceresti lontano un miglio!

    RispondiElimina
  6. Wenny davvero cara, sono latitante per problemini di salute che mi tengono a casa, una casa senza internet da troppo tempo (mannaggio a infostrada, ma esiste un provider serio???). Ogni tanto approfitto di una rete intercettata fortuitamente per mandare un post e oggi la sfrutto anche per fare tante cose che mi stanno a cuore :
    - farti i complimenti per il sito, brava !!! anche io cercherò di migliorare in fretta
    - mandarti un sacco di baci che è tanto che non faccio capolino da te e mi manchi
    - per ribadire sempre "W le erbe spontanee" le adoro !
    Take care - besos

    RispondiElimina
  7. @Marilì: carissima, mi dispiace moltissimo... pensa a stare meglio, qui non scappa nessuno ;)
    ti abbraccio stretta :)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...