Schmap: Camille nominato!


Ho ricevuto una mail da Emma Williams, Managing editor delle Schmap Guides, con la quale mi ha comunicato la nomina della foto del Mercato Centrale per la pubblicazione della Schmap Italy Guide che avverrà verso metà aprile. Il merito dello scatto va a Camille Godot, che si è fermato a Firenze alla metà di gennaio :)
Non ero neanche a conoscenza della collaborazione Flickr/Schmap (è da lì che pescano il materiale...) speriamo solo che combinino un buon lavoro per questo virtual tour of Italy ;)
Nel frattempo incrociamo le dita perchè la foto di Camille passi il turno e acceda alla selezione finale!

Wennycara va alle terme

Eh si ma che terme! Nel post precedente ho accennato all'indirizzo dei miei studi, domandandomi perchè mai ancora in questo blog non vi avessi fatto il benchè minimo accenno. Ebbene, vorrei mostrarvi quel qualcosa che ha dato la svolta al mio percorso universitario, che ha comportato la revisione del piano di studi... Revisionato e "corretto" ;)

Parliamo di restauro, e di restauro archeologico nello specifico. Correva l'anno accademico '06/'07 quando mi iscrissi al laboratorio di Restauro: dopo varie ricognizioni e sopralluoghi, venne scelto il tema d'esame. "Le Caldane", complesso colonico-industriale in stato di semi-abbandono e terme etrusco-romane adiacenti nel comune di Colle val d'Elsa, Siena.

Semi abbandono era un eufemismo: durante un rilievo io e un mio collega ci siamo dovuti infilare in uno scantinato con una minuscola porticina rossa... sulla quale era affisso un foglio stampato... timbrato e firmato... Immobile sottoposto a sequestro O_O -comando dei carabinieri di Colle -.-"

Queste le vasche:


... come vedete sono state scattate a gennaio, pensate che la nostra passione è terminata con la firma sul libretto l'anno successivo! (successo completo però eh ;) ). Questo significa che abbiamo lavorato lì per tutta l'estate: le vasche sono ancora utilizzate, sia da turisti che da gente del luogo, la temperatura dell'acqua è sempre molto piacevole. Il guaio è quando il sistema di "ricambio naturale" s'intoppa: diventa una fanghiglia verde! E ehm, dato che la situazione perdurava e noi non avevamo tanto tempo...


...quadro metrico, digitale...

...compagnia bella, forza e coraggio piedi nell'acqua ^^"
E così, rielabora rielabora, le nostre terme etrusco-romane sono finite su carta, e questo è il risultato:

Soddisfazione sì!
Questo e tanti altri i motivi per i quali quest'esperienza mi è rimasta davvero nel cuore, tanto da decidere di non lascere che sia la famosa prima e ultima, come neanche la prima di qualcun altra o di una modesta serie... insomma, per la vita!

Ecco qui, una piccola prima sbirciata sul lavoro che faccio. Alla prossima scampagnata!

P.s.: un ringraziamento particolare va a Tony, senza il quale sarebbe stato... non voglio neppure pensarci! Un bacio grande.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...