Voglia di rosso


Ed eccolo qui, è arrivato da pochi minuti. Stamattina sono rientrata sotto un cielo grigio grigio; sembrava ammantasse chiunque e che ostinatamente pedinasse le figure strette nei cappotti e frettolose in un ordinario lunedì d'ottobre.
Arrivata a casa, ho attaccato il mio fedele portatile e mi sono preparata a scrivere il secondo capitolo della monografia alla quale sto lavorando (il che non aiuta per niente: gli incipit sono stati sempre deleteri per me...): un giro rapido tra i miei blog prediletti mentre leggevo la posta e proprio mentre stavo mettendomi a lavorare mi ha chiamato un'amica... e rimanda. Aria triste che perdura. Riattacco e la prospettiva della giornata cambia improvvisamente. E' spuntato un sole brillante, che proietta sul marmo della sala dalla quale sto scrivendo un arabesco di ombre. Mi è venuta una gran voglia di fotografare; dovevo in qualche modo fissare quel regalo inaspettato. Ma serviva un soggetto che rendesse l'idea. E' così che frugando in cucina ho trovato un pacchettino con delle bacche di rosa canina raccolte (come mi è stato confermato poco fa) da mia mamma ieri, in montagna.
Un piccolo regalo che faccio anche a voi, che siate o meno sotto un cielo grigio grigio.
Buon inizio settimana a tutti.

1 commento:

  1. come sono belle queste bacche....ed è davvero bello il gioco delle ombre...

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...