Doppio gioco (...quello del tempo sicuramente...)

C'è sempre qualche oggetto jolly che ci segue tutto il giorno. E a dir la verità non mi dispiacerebbe neanche se un jolly vero e proprio mi accompagnasse da mattina a sera, oggi. Piove e sono in autobus. All'università, a scattare fotografie per il monitoraggio dell'uliveta, mentre preparo la cena perchè mi passi il sale e nel paio d'ore (e forse più) successive quando scartabellerò tra regolamenti di polizia e dagherrotipi :)
Sapesse fare il caffè poi: che carino, nella sua tutina colorata dalle maniche a sbuffo, con innumerevoli campanellini dorati e il cappello a tre punte.
Per adesso l'unico a uscire con me sarà l'ombrello: nero come il cielo e decisamente privo di sorprese d'utilizzo, malinconicamente monotono.

1 commento:

  1. Curiosa la teoria dell'oggetto jolly che ci segue tutti i giorni... non ci avevo mai fatto caso. Dopo averci riflettuto sopra non ho però trovato nessun oggetto jolly mio, personale, che mi segua tutti i giorni... è grave? :D

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...