Torta al cioccolato, peperoncino e grappa


Che catena strana eh? O quantomeno aperta a mille soluzioni e varianti. Quella originale prende le mosse dalla spiata dentro il nuovo negozio di Bialetti a Firenze, del quale non si può non apprezzare il design, curato, giovane e elegante contemporaneamente. E Bialetti, con il suo Omino coi Baffi, non è famosissima unicamente per le sue caffettiere: tantissimi accessori, e uno dei quali è stato... oggetto di regalo ^^.
Giust'appunto uno stampo per muffins.
Che sto testando adesso, ho infatti infornato da poco una cosina veramente speciale e geniale (grazie Cipolla!).
Cacao chiama cacao: fondente, per giunta! Sarà l'avvicinarsi della festa degli innamorati, che io detesto, ma il match fondente peperoncino è venuto da solo. E vorrei appuntare qui sul blog una ricetta deliziosa, apparsa su "cucina no problem" di qualche anno fa, come proposta per un fine anno.
Enjoy!

Torta di cioccolato al peperoncino e grappa

Cioccolato fondente al 70% 300g
burro 130 g
uova 6 (tranquilli... sono dosi per 8 persone!)
zucchero semolato 150 g
zucchero a velo 50 g
grappa 5 cucchiai
peperoncino in polvere 1 cucchiaino raso (dipende dai gusti...io aumento sicuramente la dose!)
sale 1 pizzico
cacao amaro qb
peperoncini freschi per decorare (facoltativo)

Preriscaldare il forno a 180°.
Tritare il cioccolato fondente e scioglierlo a bagnomaria, lentamente, con il burro. Sgusciare le uova e sistemare gli albumi in una ciotola dai bordi alti, i tuorli in un'altra. Montare gli albumi a neve con una frusta elettrica, unendo subito un pizzico di sale e dopo un po' lo zucchero a velo.
Montare i tuorli con lo zucchero, finchè il composto risulterà gonfio e spumoso. Amalgamare al cioccolato e al burro fuori dal fuoco la grappa e il peperoncino. Incorporare delicatamente gli albumi con un movimento di spatola dal basso verso l'alto.
Versare il composto in uno stampo a cerniera di 22 cm di diametro imburrata e infarinata.
Cuocere in forno a 180° per circa 30 minuti, abbassare a 120° e proseguire la cottura per altri 10-12 minuti. Fare raffreddare, sfornare e mettere la torta su una griglia. Spolverizzarla con cacao amaro setacciato e decorare a piacere con peperoncini freschi.

Non è goduriosissima?

2 commenti:

  1. ciao bella sai la mia passione per il cioccolato... soprattutto quello fondente! poi con il peperoncino!!! per non parlare della grappa!!!

    Un abbraccio
    MARI

    RispondiElimina
  2. Mi ricordo del plumcake che hai postato sul blog delle cuoche...che sogno! Non l'ho ancora provato per il terrore che non lieviti così come il tuo :)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...